ONE PIECE Stampede: ecco gli spoiler della trama (parte 2)

ONE PIECE Stampede: ecco gli spoiler della trama (parte 2)
di

Continuiamo la serie di articoli dedicati ai dettagli della trama dell’ultimo film della celebre serie piratesca di Eiichiro Oda: ONE PIECE Stampede .

Nella prima analisi della trama di ONE PIECE Stampede, avevamo lasciato i Mugiwara divisi in due gruppi. Luffy, e gli altri, riescono ad arrivare sull’isola in cima al mulinello, riuscendo anche a scorgere in una vasta pianura la nave con il tesoro del Re dei pirati. Naturalmente non sono i soli ad aver superato la prova, e comincia una battaglia che coinvolge tutti. Zoro sfida Killer con un ghigno provocatorio. Luffy viene intercettato da Apoo e, mentre Eustass Kid si avvicina al relitto, compare Drake ad affrontarlo. Grazie all’Elephant Gun Luffy si fa strada verso il tesoro, nonostante abbia gli altri a pochi passi di distanza. Bege manda i suoi uomini ad ostacolare gli avversari, ma Bonney usa i suoi poteri per trasformarli in neonati o vecchietti. In tutto questo Hawkins sembra mantenere la calma e calcolare le sue possibilità tramite le carte.

Contemporaneamente a quanto visto, l’altra parte della ciurma cerca di infiltrarsi nella base di Festa. C'è anche un siparietto comico, in cui Brook genera suoni molesti dal suo didietro, che rischiano di farli scoprire. Robin e Brook usano i loro poteri per origliare Festa, la quale afferma che sta per arrivare un Buster Call. Robin rimane per un attimo terrorizzata, e nel tentativo di tornare indietro e avvisare gli altri si ritrovano di fronte a Smoker, anche lui lì per indagare. Brook lo affronta direttamente, con l’aiuto dell’haki di Sanji, mentre Robin e Law pensano a scappare attraverso i tunnel, fino a quando, ascoltando il suono della polvere nell’aria, e si sente: “Ne è passato di tempo eh..Miss All-Sunday”. Crocodile prende forma davanti a loro. Sicuramente, secondo Robin, è lì per qualche motivo: in effetti è interessato al tesoro di Gol D. Roger.

Sempre più vicino alla nave, Luffy viene ostacolato da Mad Monk, e i due ingaggiano una breve battaglia. Nella totale confusione degli scontri, un pirata striscia silenziosamente verso l’imbarcazione: si tratta del futuro re dei pirati, Buggy! Tra tutto l’oro che si trova lì, si intravede un piccolo forziere. Buggy lo trova e viene dichiarato vincitore della gara. Chi l’avrebbe mai immaginato?

Luffy si avvicina al presunto vincitore, che scappa immediatamente. Buggy apre il forziere, e paralizzato dalla paura, esclama: “Che ci fa questa cosa qui?”. In quel momento, il mulinello scompare, l’isola comincia a tremare e a spaccarsi in pezzi che cadono sull’isola sottostante. Lo stesso forziere scivola dalle mani di Buggy, che, senza usare i suoi poteri, si dispera di averlo perduto. I Supernova e gli altri riescono a raggiungere Delta Island, anche se Hawkins rischia una caduta mortale. Tra i concorrenti in pericolo c’era Usopp, che vedendo il baule durante la caduta, si è lanciato per prenderlo, rimanendo a sua volta paralizzato di fronte al contenuto. A peggiorare tutto sembra che Festa avesse ragione: un Buster Call si sta avvicinando. In mezzo all’agitazione una losca figura si avvicina ad Usopp, massacrandolo in pochi secondi, e appropriandosi del tesoro.

Ricordiamo che il film è uscito lo scorso 9 agosto nelle sale giapponesi e che solo durante il primo giorno di distribuzione ha raggiunto i 590 mila spettatori.

Quanto è interessante?
1