ONE PIECE Stampede: ecco gli spoiler della trama (parte 4)

ONE PIECE Stampede: ecco gli spoiler della trama (parte 4)
di

Riprendiamo la serie di articoli dedicati alla nuova avventura piratesca firmata Eiichiro Oda: ONE PIECE Stampede arrivata sui grandi schermi nipponici lo scorso 9 agosto.

Nella terza parte dell'analisi della trama del film, avevamo lasciato Luffy e gli altri Supernova alle prese con un nuovo temibile nemico: l’ex membro della ciurma di Gol D. Roger, Douglas Bullet, che tramite il potere del frutto Gasha Gasha è riuscito a creare un enorme esoscheletro metallico. Una volta entrato nel robot, Bullet dice, prendendo il contenuto del forziere, ai pirati novellini: “Questo tesoro..è lo ONE PIECE”, lasciando sorpresi sia i Supernova che gli spettatori.

Nel mentre, il Buster Call è già arrivato sull’isola. La Marina comincia l’attacco contro i pirati: assaltando le rive, atterrando sulla terra e bombardando l’area. Scoppia una grande guerra, che vede le due fazioni scontrarsi come mai prima d’ora. Koby si lancia nella battaglia, seguito da Helmeppo e Hina. Sentomaru invia un gruppo di Pacifisti per tutta l’isola, dove riescono ad arrivare anche molti vice ammiragli, tra cui Momonga e Dalmata.

Intanto Zoro e gli altri incontrano sulla spiaggia Cavendish e Bartolomeo, il quale, vedendo Nami per la prima volta, se ne innamora all’istante. Improvvisamente sentono qualcosa volare sopra di loro, sicuramente un attacco da parte della Marina. Zoro lo intercetta: è Fujitora! Nella scena seguente si vede Buggy, completamente terrorizzato dagli eventi, decidere di tornare ai suoi abiti normali per essere meno appariscente. Facendo ciò, si toglie anche la parrucca e osserviamo, con incredibile stupore, la sua chioma bionda!

Foxy, insieme alla sua ciurma, trovandosi vicino ai Mugiwara dice in tono minaccioso : “Eheheh.. la ciurma di Cappello di Paglia, siamo qui per..CHIEDERVI AIUTO! SALVATECI, VI PREGO!”. Ma Nami, anche di fronte all’inchino dei pirati, risponde con un no categorico, dicendo di cavarsela da soli.

Tornando a Bullet, rivela ai Supernova il contenuto del forziere..il tesoro perduto di Roger è..un Eternal Pose per Raftel! Praticamente una sorta di biglietto per lo ONE PIECE. Ma le sorprese non finiscono qui, dato che viene rivelato che Raftel non è il vero nome..canonicamente il nome dell’isola, anche nella serie principale e nel romanzo ufficiale è..Laugh Tale. Senza alcun dubbio una bella, e crudele, trovata del maestro Oda, considerando che in giapponese i due nomi si scrivono nella stessa maniera, per anni abbiamo pensato fosse Raftel..

Nonostante questi discorsi, Bullet entrato nell’esoscheletro, distrugge tutti i Supernova, senza lasciar loro il tempo di reagire grazie all’haki. Continua dicendo di non aver bisogno di nessuno dalla sua parte: deboli subordinati sono solo un peso, e prende come riferimento Usopp. Afferma di poter far affidamento solo su se stesso e sulla sua forza, per divenire il Re dei Pirati. Mentre Luffy non riesce a credere a queste parole, Usopp, tornato cosciente, lancia dei semi nell’armatura di Bullet. I proiettili non hanno effetto, e il nemico continua a schernire il cecchino per la sua debolezza.

Lo scontro riprende: Bullet, il più potente nemico che si sia mai visto nel mondo di ONE PIECE, disintegra i restanti giovani pirati, riuscendo anche a far volare via Monkey D. Luffy.

Ricordiamo che la pellicola, uscita il 9 agosto, ha incassato 30 milioni di euro nel corso del week-end, raggiungendo solo durante il primo giorno nelle sale giapponesi ben 590 mila spettatori.

FONTE: https://thelibraryofohara.com/2019/08/10/one-piece-stampede-spoiler-talk/
Quanto è interessante?
1