ONE PIECE: la Stanza Fantasma di Marijoa rivelerebbe un legame tra King e Imu

ONE PIECE: la Stanza Fantasma di Marijoa rivelerebbe un legame tra King e Imu
di

Cosa c'entra King, il braccio destro di Kaido e ultimo sopravvissuto della razza dei Lunariani, con Imu? E quale sarebbe questa fantomatica (e forse improbabile?) connessione che rivelerebbe non solo un legame finora inaspettato, ma addirittura uno dei misteri più oscuri, discussi e nevralgici di tutto One Piece?

Tra le teorie che stanno prendendo sempre più piede su twitter e nelle community online di One Piece, figura proprio quella che riguarda questi due personaggi. Secondo alcune speculazioni, non solo Imu sarebbe stato il responsabile unico dello sterminio della razza dei Lunariani, ma addirittura avrebbe prelevato una loro particolare tecnologia per nascondere uno degli elementi più suggestivi del manga di Oda.

Il cappello di paglia gigante che abbiamo visto nel corso della saga del Reverie, si troverebbe, secondo tali teorie, nella “Stanza Fantasma” di Marijoa, all'interno del Palazzo di Pangea dove Imu e i cinque Astri di Saggezza si riuniscono quotidianamente per discutere delle questioni cardini del momento.

Dato che la Stanza Fantasma, come trapelato da alcune immagini dell'anime di One Piece, è allestita con ricami e contorni floreali, si pensa che questo santuario sia appartenuto in origine ai Lunariani. È noto, infatti, che la razza a cui appartiene King non solo fosse tecnologicamente avanzata, ma che venerasse anche gli elementi naturali.

La Stanza Fantasma, che dissimula ciò che contiene al suo interno a seconda dei cicli lunari (un altro indizio in merito), potrebbe perciò rappresentare il luogo adatto per tenere nascosti i segreti più radicali e pericolosi agli occhi non tanto del Governo Mondiale, ma di colui che lo presiede. Ecco allora che Imu, secondo questa suggestiva teoria, potrebbe usufruire della tecnologia dei Lunariani per mantenere riservato un elemento cardine di tutto One Piece. E che potrebbe, chissà, giocare a breve un ruolo nevralgico nel prosieguo della storia.