ONE PIECE: Tatsuya Nagamine rilascia un'intervista sull'imminente saga di Wano

ONE PIECE: Tatsuya Nagamine rilascia un'intervista sull'imminente saga di Wano
di

L'anime di ONE PIECE si appresta ad entrare nell' imminente saga di Wano, che avrà alla regia Tatsuia Nagamine e un rinnovato staff che si occuperanno di trattare al meglio l'arco narrativo dei samurai. Lo stesso Nagamine ha rilasciato un'intervista nella quale ha dichiarato informazioni piuttosto importanti, vediamole insieme.

Il quotidiano Animedia Magazine ha pubblicato il suo nuovo numero di giugno, all'interno del quale pone diverse domande al neodirector dell'anime di ONE PIECE, toccando vari punti che saranno di sicuro interesse per gli appassionati.

Animedia: Lavorerai come director all'arco narrativo di Wano, che andrà in onda a Luglio. L'arco in questione ha davvero molti spunti interessanti per la serie, non crede?

Nagamine: L'arco di Wano mette in scena i Samurai e i Ninja, quindi ha un non so che di drammatico al suo interno. Da una parte c'è uno Shogun e dall'altra un Damiyo insieme a tante altre figure di questo tipo. Oda, l'autore, ha realizzato diversi personaggi con caratteristiche distinte, tanto da invogliare i nostri doppiatori a interpretarli al meglio. Mi piacerebbe quindi dare il meglio all'interno di questa saga per mostrare la bellezza di queste meravigliose personalità. Voglio che sia divertente come nelle scene in Kabuki, dove si mettono in posa e dicono "aspettateee un minuto!"

Animedia: Quindi, dato il gusto più orientale di questa saga, la direzione, la musica ecc.. cambieranno?

Nagamine: Per l'arco di Wano, Kouhei Tanaka ha utilizzato strumenti musicali propri della tradizione giapponese. Anche nel manga originale, il mitico "DON" è stato cambiato in "Bebeng", così anche noi abbiamo apportato dei cambiamenti in questa direzione, ma credo che sia la parte divertente di fare un anime. Inoltre l'anime sarà diretto in modo da includere un mondo in cui esiste il rispetto e il senso di cavalleria, e per farlo dobbiamo illustrare al meglio tramite gli storyboard un luogo dove il conflitto nasce dai nemici che si rispettano l'un l'altro. Se noi non avessimo la giusta cura nel mettere in scena le interazioni tra i personaggi, i dettagli più nascosti andrebbero persi. Divertirsi grazie al rapporto dei personaggi è un must in una serie come ONE PIECE.

Animedia: A cosa dovremmo prestare attenzione guardando la saga di Wano?

Nagamine: Alle scene d'azione, sicuramente quella di Rufy contro Kaido. Rappresenta il climax della prima parte dell'arco, abbiamo trattato quella battaglia con grande cura in modo che i fan possano assaporare la tensione drammatica che la contraddistingue. Oltre a quella, c'è sicuramente l'arrivo di Big Mom, che metterà in scena un conflitto tra gli imperatori. Per concludere, anche la scena in cui Rufy mette in mostra l'Haki del Re Conquistatore.

Animedia: un ultimo messaggio per i nostri lettori:

Nagamine: ONE PIECE è un anime che ha una grande fetta di pubblico ed è visto in molti paesi. Per ora la ciurma è divisa ma presto si riunirà, la verità su Kinemon sarà svelata, ci sarà un faccia a faccia con Kaido, e le anticipazioni che sono state fatte dall'inizio del nuovo mondo troveranno finalmente un contesto. Penso che questo arco è sinora quello con il significato più importante per l'universo di ONE PIECE. Al fine di trasmettere ciò, lo staff dell'anime sta lavorando duro e diventando più forte, e spero che non vediate l'ora di vederlo.

Che ne pensate di queste parole? Intanto qui potete leggere i possibili cambiamenti nella saga di Wano.

Quanto è interessante?
3