ONE PIECE: le toccanti parole di Luffy colpiscono i prigionieri di Udon

di

Mentre il manga di ONE PIECE sembra sempre più vicino alla conclusione dell'arco narrativo nel Paese di Wa, l'anime prosegue seguendo le disavventure dei Mugiwara a Wano, e l'ultimo episodio ci ha mostrato anche una volta Luffy nella prigione di Udon, alle prese con una delle piaghe di Queen.

In seguito alla confusione generata dallo scontro tra Big Mom e Queen, i prigionieri di Udon sembrano paralizzati, incapaci di comprendere cosa fare, ma desiderosi di assistere al ritorno dei Nove Foderi Rossi, dopo 20 anni passati sotto la tirannia di Kaido. È in questo frangente che interviene Luffy, facendo ancora una volta sfoggio delle sue incredibili abilità da leader.

Capendo quanto siano in difficoltà i prigionieri, sia mentalmente che per la piaga di Queen che si sta velocemente espandendo, Luffy decide infatti di fermarli direttamente, venendo infettato, con i poteri del Frutto Gom Gom, senza recare loro alcun danno, per farli ragionare con parole dure e decise. Il capitano dei Mugiwara spiega come le loro esistenze siano diventate misere, e come le loro paure li abbiano resi schiavi.

Luffy dichiara poi di essere lì per sconfiggere definitivamente Kaido e liberare il paese dall'oppressione dell'Imperatore, e di quanto sia fondamentale che gli stessi abitanti, prigionieri compresi, lottino per la propria libertà. Dopo questo discorso, il protagonista si scaglia contro Babanuki, direttore della prigione e membro dei Pirati delle Cento Bestie, mettendolo al tappeto con la semplice strategia che potete vedere nel video in cima alla notizia.

Per il gesto compiuto Luffy è stato paragonato ad All Might di My Hero Academia, e infine vi ricordiamo che è stata annunciata una bella statua dedicata a Barbabianca da giovane.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1