ONE PIECE, le vendite crescono mentre Dragon Ball cala: ecco gli ultimi report di TOEI

ONE PIECE, le vendite crescono mentre Dragon Ball cala: ecco gli ultimi report di TOEI
di

ONE PIECE e Dragon Ball sono le due galline dalle uova d'oro di TOEI Animation, due titoli grazie anche al quale il colosso giapponese è riuscito ad intascare più di 367 milioni di dollari nell'ultimo trimestre fiscale. I report finanziari, tuttavia, attestano anche una situazione particolare per i due franchise.

I risultati del bilancio economico di TOEI continuano a restare estremamente positivi, basti pensare che solo ONE PIECE ha garantito alle casse della compagnia 78 dei milioni di dollari complessivi per il periodo dal 1 aprile al 31 dicembre, il tutto combinando le produzioni televisive, la gestione dei diritti nazionali e d'oltreoceano dell'anime e dei vari film. Dal lato opposto, invece, continua la flessione del franchise di Dragon Ball che, seppur in calo per il secondo trimestre consecutivo, continua a rimanere la fonte di reddito principale dell'intero colosso con circa 100 milioni di dollari di entrate.

La flessione del capoalvoro di Akira Toriyama prosegue dal 2020 e questo potrebbe aver spinto l'azienda ad accelerare la produzione del nuovo film, atteso al debutto in aprile, che dovrebbe scatenare un'impennata nei prossimi report finanziari. Il tutto, inoltre, andrebbe legato all'eventuale Dragon Ball Super 2 che, stando a recenti rumors, dovrebbe compiere il suo debutto sempre nel 2022.

E voi, invece, cosa ne pensate di questi dati, siete contenti per il capolavoro di Eiichiro Oda? Diteci la vostra opinione a riguardo con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
3