ONE PIECE: ecco il vero motivo della scelta di Yamato, la bugia della figlia di Kaido

ONE PIECE: ecco il vero motivo della scelta di Yamato, la bugia della figlia di Kaido
di

Mentre il resto del mondo di ONE PIECE era in subbuglio, a Wano era finalmente tornata la pace. Nessuno di coloro che si stavano rilassando sull'isola dei samurai sapeva del caso dell'armata rivoluzionaria, né della battaglia di Amazon Lily. Ciò però non vuol dire che non sia successo nulla di importante lì.

Tutti pensavano che ormai fosse questione di tempo per l'ingresso in ciurma dell'undicesimo mugiwara. Dopo la scelta di rendere Carrot sovrana di Zou, ormai i riflettori erano tutti puntati su Yamato. Eiichiro Oda ha deciso però di prendere in contropiede i lettori durante gli eventi di ONE PIECE 1057. Infatti Yamato non è entrata in ciurma perché voleva girare per Wano così come aveva fatto Oden.

Tuttavia, la motivazione che Yamato dà a Rufy è completamente diversa, e anzi conferma che la figlia di Kaido abbia detto una grossa bugia a Momonosuke e Kinemon. La ragione per cui Yamato è rimasta a Wano è per difendere l'isola dagli attacchi nemici. Ora che è Rufy a proteggerla e non più Kaido, Wano non è più una fortezza impenetrabile e pericolosa, ma potrebbe essere soggetta a varie razzie. Per questo Yamato ha deciso di rimanere a difenderla, in questo modo sia lei che Rufy possono tranquillizzarsi sulla situazione, tenendola sempre sotto controllo.

Un problema non da poco che quindi lascia invariata la formazione della ciurma protagonista di ONE PIECE.

Quanto è interessante?
2