One-Punch Man 137: Tatsumaki è protagonista indiscussa del nuovo capitolo

One-Punch Man 137: Tatsumaki è protagonista indiscussa del nuovo capitolo
di

Gli ultimi mesi di One-Punch Man ci hanno regalato capitoli ricchi di azione e di adrenalina, ma sono stati anche importanti per scoprire finalmente com'è Blast e altre novità dietro il mondo creato da ONE e disegnato da Yusuke Murata.

Ma il centro della storia al momento è il combattimento contro i mostri, in particolare con Psykos che dopo aver assorbito Orochi sta diventando davvero difficile da gestire per Tatsumaki. In One-Punch Man 136 abbiamo visto gli eroi riprendersi dalla situazione, decidendo di aiutare l'eroina psichica ad abbattere il nemico.

E la stella di One-Punch Man 137 torna ad essere Tatsumaki, protagonista di un flashback che riporta ancora una volta tra le pagine disegnate da Murata la figura leggendaria di Blast. Mentre Metal Knight continua a combattere con Psykos volteggiando nei cieli, a terra Fubuki arriva nei pressi del gruppo di eroi chiedendo loro di aiutare Tatsumaki, con la sorella che ormai sarà allo stremo per l'utilizzo dei suoi poteri psichici.

Infatti Tatsumaki è svenuta ma riesce ancora a reggere la barriera, ma è in questo momento che inizia il suo flashback. Da bambina, Tatsumaki è stata rinchiusa in un centro di ricerca, venduta dai propri genitori a un gruppo di scienziati. Viene ritenuta un fallimento e non viene neanche salvata quando un mostro inizia a distruggere il centro di ricerca. Quando sta per essere uccisa dalla creatura, un eroe appare dal nulla e la salva: Blast.

Sarà lui l'ispirazione che consentirà a Tatsumaki di utilizzare finalmente appieno i propri poteri e diventare l'eroina che è, in particolare per la sorellina minore. Arriverà il contrattacco di Tatsumaki che metterà finalmente fine alla vita di Psykos in One-Punch Man 138?

Quanto è interessante?
3