One-Punch Man 163: Saitama contro Garou, lo scontro entra nel vivo!

One-Punch Man 163: Saitama contro Garou, lo scontro entra nel vivo!
di

Con Tatsumaki svenuta e Blast sperduto chissà dove, forse in altri universi a battere mali superiori, sulla Terra di One-Punch Man ci sono pochissimi personaggi che possono aspirare a un livello divino. Garou ha dimostrato di essere uno di questi: il mostro umano sta continuando a trasformarsi per diventare più forte.

Eppure Saitama è in grado di fermarlo. Il protagonista di One-Punch Man ha deciso di raccogliere la sfida e di far diventare Garou un essere umano normale, magari un eroe. Lo scontro aumenta di ritmo in One-Punch Man 163, capitolo ancora una volta ricco d'azione. Garou sembra avere la meglio, riuscendo a schivare i pugni di Saitama e colpendolo con tecniche mostruose. Saitama però incassa tutto senza battere ciglio e, involontariamente, provoca più volte il salvataggio di civili da parte di Garou.

Prima, con i suoi colpi, Garou libera le persone intrappolate sotto i palazzi, poi cerca di distruggere Saitama scagliandolo contro un vulcano in eruzione, ma l'onda d'urto generata fa cambiare direzione al flusso di lava salvando gli abitanti. Non basta un'ulteriore mostrificazione, con Garou che fa spuntare un paio d'ali e diventa sempre più simile a un Devilman: Saitama riesce sempre a mostrarsi più forte e resistente. Sembra non esserci nulla che possa scalfire la pelle del protagonista di One-Punch Man mentre l'odio di Garou cresce sempre di più.

Quanto è interessante?
0