One-Punch Man 175: il ritorno di Fubuki e uno scontro mentale

One-Punch Man 175: il ritorno di Fubuki e uno scontro mentale
di

Ormai sembra distantissima la fase in cui l'organizzazione dei mostri dava battaglia. Gli eroi, non senza sforzi, sono riusciti a finirli quasi tutti. Psykos è stata abbattuta, Homeless Emperor disintegrato, Rover e Black Sperm resi innocui e così via via tutti gli altri componenti del gruppo di nemici apparso in One-Punch Man negli ultimi anni.

Proprio gli ultimi due mostri citati però sono tornati e stanno causando non pochi problemi a Saitama, che però si è ritrovato invischiato già in una bega condominiale. One-Punch Man 175 vede Saitama e Forte che si recano nel parcheggio e come scommessa entra in palio anche la gestione di Rover e Black Sperm, che andranno in cura al perdente. Proprio mentre inizia la battaglia, arriva un'auto che investe Forte, che non aveva sentito nulla a causa delle cuffie.

Dall'auto esce Fubuki con tutto il suo gruppo. La donna sembra avere degli affari importanti da sbrigare e decide di portare con sé Saitama. Contemporaneamente, un visitatore dal volto mascherato è arrivato per vedere qualcuno. Il prigioniero è proprio Psykos, la quale ha in realtà trascorsi con Fubuki. In un flashback, One-Punch Man spiega il rapporto che avevano le due durante il liceo. Intanto però l'uomo mascherato fa svenire Psykos e afferma che la porterà allo Tsukuyomi, dove potrà essere studiata la sua abilità "Terzo occhio".

Perché Psykos sta diventando così importante per questo gruppo di eroi? E quale scopo ha invece Fubuki?

Quanto è interessante?
2