One-Punch Man 2: gli incredibili miglioramenti di Genos

One-Punch Man 2: gli incredibili miglioramenti di Genos
di

Sappiamo tutti bene che l'obiettivo di Genos è migliorarsi sempre di più e superare il suo maestro, Saitama. Non sarà facile, ma intanto il cyborg sembra essere sulla strada giusta, come ha dimostrato il secondo episodio di One-Punch Man.

Se c'è un eroe che si sta dando da fare più di tutti, in effetti, quello è proprio Genos. Già nell'episodio 1 di One-Punch Man 2 l'abbiamo visto alle prese con un colossale robot di nome G4, duello dal quale è uscito vittorioso, mentre adesso il cyborg se l'è vista direttamente con Sonic il Supersonico.

Nello scontro consumatosi nel corso della seconda puntata - disponibile su VVVVID dalla sera del 16 aprile - Genos ha mostrato i suoi miglioramenti, derivati dai numerosi innesti cibernetici che ha applicato sul suo corpo dopo ogni scontro sostenuto. A farne le spese è stato proprio Sonic, che si è recato presso l'appartamento di Saitama desideroso di vendetta contro l'eroe pelato.

Ha invece incontrato Genos sulla propria strada, che ha mostrato sia all'avversario che al pubblico le sue nuove capacità. Peccato che, proprio sul più bello, il giovane sia stato tramortito da Saitama in persona, che l'ha redarguito sull'utilizzo della propria forza per una banale rissa, piuttosto che per salvare il mondo.

Ricordiamo, inoltre, che nell'episodio di questa settimana è subentrata una nuova conoscenza per Saitama. Cosa ne pensate? Fin dove si spingerà Genos?

Quanto è interessante?
2