One-Punch Man: il miglior salvataggio di Fubuki nell'ultimo capitolo

One-Punch Man: il miglior salvataggio di Fubuki nell'ultimo capitolo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sin dal suo debutto al fianco di Saitama mentre quest'ultimo cercava di superare gli Eroi di classe B, Fubuki si è dimostrata un'aggiunta fondamentale nella storia di One Punch Man, soprattutto nel corso dell'attuale, e intensa, battaglia tra l'Associazione degli Eroi e quella dei Mostri dove ha compiuto un incredibile salvataggio.

Nelle tavole iniziali del capitolo 140, vediamo immediatamente le condizioni in cui si trova Genos, che nonostante l'aiuto ricevuto da Drive Knight non è riuscito a riprendersi completamente, ed è arrivato ad un passo dall'autodistruzione definitiva. La serie di scontri con i Mostri più potenti sta mettendo a dura prova gli Eroi di classe S, e le esplosioni di energia provenienti dal corpo di Genos rischiano di mettere ulteriormente in pericolo lui e gli altri combattenti, per questo decide di sacrificarsi per gli altri.

Fortunatamente entra in scena Fubuki, la quale profondamente arrabbiata della decisione di Genos, si avvicina a quest'ultimo per usare la sua energia psichica, riuscendo così a sopprimere le reazioni interne al corpo dell'eroe, oltre a curare le gravi ferite riportate agli organi. Per concludere il suo miracoloso intervento, Fubuki assorbe l'energia in eccesso accumulata da Genos, eliminando così ogni rischio di esplosione.

Non riuscendo a contenere a sua volta quella straordinaria quantità di energia, Fubuki inizia a sanguinare dalla bocca, per poi svenire. Con questa azione è riuscita non solo a salvare Genos, ma anche tutti gli altri Eroi nelle vicinanze, che sarebbero inevitabilmente stati colpiti dall'autodistruzione dell'allievo di Saitama.

Ricordiamo che Saitama ha ottenuto un fedele cosplay al femminile, e vi lasciamo scoprire chi vincerebbe in un ipotetico scontro tra Goku e Saitama.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1