One-Punch Man, ci siamo: dopo otto anni di attesa, è stato finalmente mostrato Blast

One-Punch Man, ci siamo: dopo otto anni di attesa, è stato finalmente mostrato Blast
di

Incredibile ma vero, dopo ben otto anni e 135 capitoli di attesa, ONE e Murata hanno finalmente deciso di mostrare l'eroe numero uno di One-Punch Man, Blast, questa volta per intero e con indosso il suo spettacolare costume da eroe. Si tratta della prima volta in cui l'eroe in vetta alla classe S viene mostrato senza ombre o altre censure.

Blast fece la sua prima apparizione nei capitoli 109 del webcomic e 84 del manga, ma, in entrambi i casi, gli autori decisero di mostrarlo di spalle o di raffigurarne solamente la silhouette. Nella prima parte del capitolo 135 invece, l'eroe è stato mostrato per intero durante un flashback di Dolcetto Mask, ormai sull'orlo di una crisi di nervi a causa degli avvenimenti delle scorse settimane.

Come potete vedere in calce Blast si presenta come un uomo incredibilmente forte, robusto e con indosso un costume con tanto di mantello e bedge con inciso il proprio nome. Per il momento non è stato rivelato molto sull'eroe, a parte che, come Saitama, considera il suo lavoro come "un semplice hobby".

Il design è completamente diverso da quello scelto da ONE per il webcomic, e risulta molto più maturo e innovativo. L'apparizione di Blast ricorda molto quella di All Might in My Hero Academia, e di fatto sembra smontare completamente le teorie secondo le quali l'eroe avrebbe potuto essere Saitama stesso, o una suo versione alternativa proveniente dal futuro.

E voi cosa ne pensate? Vi piace? Fatecelo sapere lasciando un commento nel riquadro sottostante! Nel caso in cui voleste rinfrescarvi la memoria, invece, vi consigliamo di dare un'occhiata al riassunto dello scorso capitolo di One-Punch Man.

Quanto è interessante?
6