One-Punch Man Stagione 2: Spatent Rider coinvolto in un sanguinoso scontro

One-Punch Man Stagione 2: Spatent Rider coinvolto in un sanguinoso scontro
di

La prosecuzione di One-Punch Man ha iniziato a far breccia nel cuore di molti fan, dato che i più hanno eletto il terzo episodio il migliore della Seconda Stagione. Il merito di tutto ciò va dato a Garo, che ha iniziato ad attaccare diversi pezzi grossi dell'associazione degli eroi. Uno dei primi incontrati è stato però proprio Spatent Rider.

Uno dei personaggi più eroici della Prima Stagione è stato sicuramente Spatent Rider, il quale si è distinto in particolare per il suo contrapporsi stoicamente, nonostante la certa sonora sconfitta, al Re degli Abissi. Ebbene, l'eroe in bicicletta è ora tornato sulla scena e, nel corso del terzo episodio della nuova serie, ha incontrato proprio il cacciatore di eroi Garo. Lo scontro che ne è seguito è stato piuttosto brutale, con i fan preoccupati per la vita del magnanimo eroe.

Garo ha dato inizio alla sua caratteristica caccia attaccando Tank Top Master ed i suoi discepoli. Nel corso di questo feroce scontro è sopraggiunto anche il sopracitato Spatent Rider, il quale ha impedito all'eroe di classe S di sferrare un suo portentoso pugno contro Garo. La decisione più sbagliata che potesse prendere. Da quel momento l'uomo che ama definirsi un essere misterioso ha infatti mostrato la sua vera forza. Spatent Rider ha cercato di rimediare con il suo peculiare attacco, il Justice Crash (tramite il quale schiaccia l'avversario con la propria bicicletta), ma è caduto facilmente nelle mani del nemico.

Una volta afferrato, Garo ha iniziato a sbattere la testa di Spatent Rider contro il suolo. Il casco dell'eroe è andato in frantumi ed il cemento è stato bagnato dal sangue, grondante a flotti dal viso del malcapitato. L'eroe, parso senza vita, è rimasto fra le mani di Garo che, non sazio della lezione infertagli, ha continuato a colpirlo. Grazie al cielo Spatent Rider è riuscito a sopravvivere a questo brutale scontro (se così si può definire). Lo aspetta ora una lunga riabilitazione in ospedale.

Il terzo episodio è stato ricco di novità. Tra queste, ricordiamo al lettore del nuovo obiettivo di Saitama, che sembrerebbe essere intenzionato a partecipare ad un torneo.

E voi, che ne pensate di questa brutale lezione impartita a Spatent Rider? Fatecelo sapere nei commenti!

Quanto è interessante?
1