One-Punch Man Stagione 2: il Super Fight 22 si conclude con un colpo di scena

One-Punch Man Stagione 2: il Super Fight 22 si conclude con un colpo di scena
di

Nel settimo episodio della seconda stagione di One-Punch Man è giunto a conclusione il torneo di arti marziali. Il Super Fight 22 termina con un colpo di scena, approfondiamo insieme quanto accaduto dopo il salto!

Dopo una serie di rocamboleschi incontri, siamo giunti all'incontro finale del Super Fight 22: il duello tra Saitama e Suiryu ha evidenziato tutte le abilità dell'avversario del protagonista. Abbiamo già descritto lo scontro, ma ora approfondiamo come si è conclusa la competizione.

Come al solito, infatti, è bastato un solo colpo (d'anca) a Saitama per sconfiggere il suo avversario, scaraventandolo di parecchi metri fuori dal ring. Eppure, nonostante abbia tecnicamente vinto l'incontro, questo trionfo non gli serve a nulla: pochi istanti prima, infatti, Mantello Pelato è stato squalificato dalla giuria del Super Fight, in quanto è venuto a galla il suo segreto, ovvero che egli in realtà non è Charanko, bensì un'altra persona.

Ciò è avvenuto perché un attacco di Suiryu ha fatto cadere la parrucca che Saitama ha indossato negli ultimi episodi. Dal momento che il torneo vieta, all'interno del proprio regolamento, l'utilizzo di maschere e copricapi, Suiryu è tecnicamente il vincitore della competizione. Il vero vincitore, perlomeno morale, è però Saitama.

Vi è piaciuto l'episodio 7 di One-Punch Man 2?

Quanto è interessante?
2