Niente pace per la moglie di Tom Lyle, al lutto si aggiungono $15,000 di spese mediche

Niente pace per la moglie di Tom Lyle, al lutto si aggiungono $15,000 di spese mediche
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Doppio colpo terribile per la moglie di Tom Lyle, ormai vedova dopo la scomparsa dell'ex disegnatore di Spider-Man. Neanche il tempo di piangere il marito infatti, che la donna si è ritrovata costretta a dover saldare un'enorme parcella medica di ben 15,000 dollari, gonfiatasi per via dei circa due mesi passati da Lyle in terapia intensiva.

Nello specifico Tom Lyle fu colpito da un'aneurisma cerebrale lo scorso 25 settembre e visse gli ultimi mesi della sua vita in stato comatoso, di conseguenza fu giornalmente curato dal personale ospedaliero. Il sistema sanitario statunitense in effetti è uno dei più costosi al mondo, non è quindi una sorpresa la richiesta dell'enorme esborso economico.

Il fratello di Sue Lyle, questo il nome della moglie dello scrittore, ha deciso quindi di chiedere aiuto ai fan indicendo una raccolta fondi su GoFoundMe. La richiesta di 15,000 dollari è stata accompagnata dal seguente messaggio: "Lo scorso 25 settembre mio cognato fu colpito da un'aneurisma fulminante che lo costrinse in uno stato comatoso. Dopo un'operazione e diversi altri tentativi, i medici ci dissero che Tom aveva subito dei danni permanenti al cervello, ma non ci siamo mai arresi. Tom amava Sue e non avrebbe mai voluto vederla vivere con un peso del genere sulle spalle, per favore aiutateci a liberarla in modo che possa vivere senza questo enorme debito".

La compagna sta ricevendo molte donazioni e con tutta probabilità finirà per raccogliere molto più del necessario, una magra consolazione che testimonia, comunque, il grande rispetto che gli appassionati nutrono nei confronti dell'autore.

Vi ricordiamo che il decesso di Tom Lyle non è certo il primo di questa triste annata, che ha portato con se anche autori del calibro di George Abe e Kazuhiko Kato.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
3