Per quale ragione Jiren combatte poco? Ce lo spiega il manga di Dragon Ball Super!

di
Se nell’anime di Dragon Ball Super il Torneo del Potere è ormai vicino alla conclusione, essendo già passato più di metà del tempo a disposizione dei concorrenti, la trasposizione cartacea di Toyotaro non ha invece raggiunto l’inizio della competizione. Tuttavia, il manga ha già svelato un secondo mistero legato al personaggio di Jiren...

Attenzione possibile Spoiler

Solo qualche giorno fa, i nuovi spoiler relativi al capitolo 30 del fumetto ci hanno rivelato che Jiren non intedeva partecipare, quantomeno inizialmente, al Torneo dei Potere e che ha cambiato idea solo a causa delle Super Sfere del Drago: gli oggetti magici che, in caso di vittoria, gli permetterebbero di vedere finalmente esaudito il proprio desiderio più grande.

Le nuove notizie pervenuteci stamani dal Giappone, rivelano però che il lottatore deciderà di concentrarsi esclusivamente sugli avversari troppo potenti per i suoi compagni di squadra. Ecco dunque svelato il motivo per cui, anche nell’anime, il lottatore soprannominato "il Grigio" sia intervenuto solo in due occasioni: quando Kale ha perso il controllo del Super Saiyan Berserker e, successivamente, per sconfiggere Son Goku.

Come già sappiamo, Jiren, almeno nell'anime, è interessato all'Ultra Istinto sfoggiato dal nostro Goku ed il secondo round fra i due combattenti appare inevitabile. Questa rivelazione, tuttavia, smentisce tutte quelle teorie dei fan che vedevano il guerriero intento ad accumulare le forze per tutta la fase iniziale della competizione.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
7