Perché Bleach si chiama così? Facciamo chiarezza sul titolo dell'opera di Tite Kubo

Perché Bleach si chiama così? Facciamo chiarezza sul titolo dell'opera di Tite Kubo
di

Un titolo di facile lettura può instradare il lettore in una migliore comprensione. Se Dragon Ball si riferisce chiaramente alle Sfere del Drago, Naruto all'omonimo protagonista e ONE PIECE al grande tesoro di cui tutti i pirati sono alla ricerca, cosa sta a indicare il titolo Bleach?

Perché Bleach si chiama così? Il nome scelto dall'autore Tite Kubo per la serializzazione della sua opera su Weekly Shonen Jump, bisogna ammetterlo, è piuttosto bizzarro, ma dietro nasconde un significato preciso. In attesa del ritorno dell'anime con l'uscita di Bleach: 100 Thousand Year Blood War, cerchiamo di fare chiarezza su questo grande mistero che circonda il franchise.

Lanciato nel 2001, il manga di Bleach conta 100 milioni di copie nel mondo e fa parte dei Big 3 di Jump assieme a Naruto di Masashi Kishimoto e ONE PIECE di Eiichiro Oda. A differenza dei due colleghi, Bleach ha però un nome che genera confusione che anche a distanza di un ventennio all'uscita non è ancora chiaro a tutti.

Letteralmente, in italiano Bleach significa candeggina, scolorire e ossigenare. Per il momento abbandoniamo la traduzione in lingua italiana e torniamo alle origini del progetto. Quando il one-shot di Bleach fallì, il maestro Akira Toriyama inviò a Tite Kubo una lettera d'incoraggiamento che lo invitava a insistere con la serie e con il suo strano titolo.

Come rivelato in alcune interviste, Bleach trae ispirazione dagli dei della morte giapponesi tradizionali, o shinigami, che indossavano abiti neri e collezionavano anime. Kurosaki Ichigo non doveva essere nemmeno il protagonista. Il primo personaggio creato dall'autore fu Rukia, il cui abbigliamento ricorda per l'appunto quello di uno shinigami. Tenendo conto di ciò, il primo titolo inventato da Kubo fu Black, che però risultava troppo semplice. Allora, Kubo pensò a White, in opposizione a quello precedente.

Dal concetto di bianco e nero, buono e cattivo, nasce il nome Bleach. Il titolo si riferisce dunque allo "smacchiare" il nero per tingerlo di bianco.

Quanto è interessante?
3