Perché hanno cambiato i nomi di Holly e Benji? l'avventura di Capitan Tsubasa in Italia

Perché hanno cambiato i nomi di Holly e Benji? l'avventura di Capitan Tsubasa in Italia
di

Holly & Benji è solo uno dei tanti titoli che in Italia, ma anche in occidente, ha subito una profonda ondata di cambiamenti apportati dai publisher nostrani. Ma per quale motivo i distributori come Mediaset hanno preso la decisione di cambiare anche i nomi dei protagonisti? Ecco la risposta al misterioso quesito.

In Italia abbiamo conosciuto tanti fenomeni legati alla censura per questioni simboliche ed ideologiche ed altrettanti pesanti modifiche per motivi di "appartenenza". Ciò, inevitabilmente, ha portato determinate serie di origine nipponica a vedere completamente cambiati anche i titoli oltre ai nomi dei personaggi della storia. Nel caso di Holly & Benji, variante italianizzata del vero titolo Capitan Tsubasa, la decisione fu presa da Finivest (Mediaset) nel lontano 1986, e il suo controllo dei diritti anche in altri Paesi del Continente Europeo costrinse il franchise ad ulteriori arrangiamenti in Spagna e Francia.

Nel nostro caso, la richiesta alla CAR Film (la sede di doppiaggio) fu imposta da Reteitalia, società del gruppo Finivest dedita alla produzione e alla distribuzione cinematografica. L'obiettivo, a detta del gruppo, era piuttosto semplice: una semplificazione culturale realizzata attraverso l'italianizzazione o l'inglesizzazione di termini orientali. Floriana Pompili, che si occupò della coordinazione del doppiaggio insieme a Stefania Piacentini, prese la decisione di prestare ai protagonisti dei nomi tipicamente americani che suonassero bene coi personaggi. In realtà, sotto richiesta di Finivest, furono costretti persino a rimuovere inizialmente le immagini con gli ideogrammi che tuttavia tornarono nel corso delle puntate quando in sede di lavorazione si accorsero che si stava compromettendo la coerenza narrativa. A tal più, aggiunsero un secondo cognome originale ai protagonisti in modo tale che fosse più semplice indirizzare la loro nazionaliità a quella giapponese.

A quanto pare dall'intervista promossa da Zona Manga, accessibile tramite il link alla fonte, è evidente come la CAR Film avesse poca voce in capitolo di fronte alla richiesta di Finivest, sorte che, purtroppo, è capitata a numerosi altri cartoni animati di origine nipponica. Solo l'ultima stagione di Capitan Tsubasa di David Production ha mantenuto il nome originale grazie all'intervento dell'autore per impedire ai distributori di minare nuovamente l'adattamento della serie. Ma a proposito del franchise, sapete come finisce Holly & Benji?

E voi, invece, conoscevate questa storia? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

FONTE: odino.com
Quanto è interessante?
2