Perché Inuyasha e Ranma non ammettono il loro amore? La spiegazione di Rumiko Takahashi

Perché Inuyasha e Ranma non ammettono il loro amore? La spiegazione di Rumiko Takahashi
di

Sebbene siano due opere completamente diverse, Inuyasha e Ranma 1/2 coincidono su un punto: i due protagonisti, fino quasi all'ultimo momento, non ammettono di essere innamorati. Ma per quale motivo sono così tanto orgogliosi? Ecco che arriva la spiegazione ufficiale dell'autrice Rumiko Takahashi.

Nonostante la mangaka di Inuyasha sia impegnata con una scaletta giornaliera "infernale", è comunque riuscita a rispondere ad alcune domande poste dai suoi fan sui social media. Takahashi, infatti, ha da poco aperto un account Twitter ufficiale, dove condivide illustrazioni e interagisce con gli appassionati delle sue opere.

All'autrice è stato chiesto il motivo per cui per i suoi personaggi è difficile ammettere di amare qualcuno; la risposta è stata più che esaustiva. "Credo che nel momento in cui i protagonisti maschili e femminili di un manga dicano 'ti amo' sia il momento esatto della fine della loro storia. Quindi, per questo, motivo, è importante che non esprimano quel sentimento a parole".

"Se non lo dicono, a volte potrebbero non riuscire a stabilire una connessione emotiva o suscitare fraintendimenti. I protagonisti potrebbero chiedersi 'questa persona è di fronte a me, ma non so cosa provi'. A volte, però, proprio in quel momento, l'altra persona fa qualcosa che ti fa pensare 'forse gli piaccio davvero', ed è un momento così felice".

"Ti amo non è un qualcosa che puoi esprimere solamente a parole. Vorrei che i miei lettori siano in grado di capire da soli quando due personaggi si amano. Ma ho costruito le mie storie in modo che gli stessi protagonisti non se ne rendano conto del tutto".

E voi avevate mai notato questo dettaglio nei racconti di Takahashi? Cosa ne pensate della sua riflessione sull'amore? Nel frattempo, nasce una linea d'abbigliamento Inuyasha x Steve Aoki.

FONTE: OM
Quanto è interessante?
4