Platinum End: annunciato l'adattamento anime del nuovo manga dagli autori di Death Note

Platinum End: annunciato l'adattamento anime del nuovo manga dagli autori di Death Note
di

Gli autori di Death Note sono una delle coppie più apprezzate nel panorama fumettistico nipponico. Il talento narrativo di Tsugumi Ohba e lo stile affascinante della matita di Takeshi Obata hanno nel tempo dato il via a una delle collaborazioni più iconiche della cultura manga. Ad ogni modo, la loro ultima fatica è Platinum End.

Dopo diversi anni di serializzazione mensile, con una popolarità forse fin troppo silenziosa per un titolo molto più ambizioso di quello che sembra, anche la loro ultima opera godrà finalmente di un adattamento anime. L'annuncio è arrivato durante il Jump Festa 2021, l'evento di casa Shueisha che ha già riservato piacevoli sorprese come il nuovo trailer di My Hero Academia 5.

In realtà, l'annuncio della trasposizione televisiva di Platinum End era ormai solo formalità poiché già qualche settimana fa era stato individuato il dominio dell'anime, l'indirizzo che, di norma, tende ad essere utilizzato come sito web ufficiale. Ad ogni modo, nonostante non si parli spesso della serie, l'opera è molto interessante poiché va a toccare temi estremamente delicati come il suicidio e la religione, mischiando il tutto con fantascienza e l'atmosfera psicologica di Ohba sensei. Lo studio incaricato del progetto sarà Singal.MD con la regia affidata a Hideya Takahashi, regista di Le Bizzarre Avventure di Jojo: Vento Aureo. Il debutto dell'anime, invece, è atteso per la stagione autunnale del 2021.

La sinossi dell'opera qui segue: "La vita splendida di Mirai si è improvvisamente trasformata nel suo peggior inferno quando la sua famiglia è morta in seguito a un misterioso incidente. Ma l'arrivo di un angelo al suo fianco potrebbe cambiare in meglio le cose. Con i suoi nuovi poteri angelici riuscirà Mirai a superare il suo tragico passato e raggiungere la vera felicità?"

E voi, invece, siete entuasti dell'annuncio? Fatecelo sapere, come di consueto, con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
3