Pokémon: l'autore originale finì in ospedale dopo aver appreso il futuro dell'anime

Pokémon: l'autore originale finì in ospedale dopo aver appreso il futuro dell'anime
di

Lo sceneggiatore originale della serie animata di Pokémon, Takeshi Shudo, rimase piuttosto spiazzato dalla volontà dei produttori di continuare l'anime per altri 10 anni. L'autore prese così male la notizia che finì ricoverato in ospedale.

Lo sceneggiatore infatti aveva ben altri piani per il futuro della serie. Era intenzionato a concludere le avventure del Team Rocket, di Ash e dei suoi amici, per poi continuare la narrazione con una nuova sequela di personaggi.

I produttori non erano d'accordo con questa visione, non volevano divergere dal personaggio di Ash ed erano intenzionati a continuare la sua avventura a tempo indeterminato. Scosso da questa decisione, Shudo fu ospedalizzato, ironia della sorte insieme agli spettatori che avevano subito uno shock epilettico a causa dell'episodio di Porygon.

Alla fine Shudo lasciò la serie dopo cinque anni di scrittura, sia della serie televisiva che dei lungometraggi, mentre l'anime di Pokémon ha continuato ad andare avanti sulle solida fondamenta di Ash e del Team Rocket, introducendo qua e là dei nuovi personaggi di contorno.

La visione di Shudo era sicuramente più romantica, e dimostrava una passione sincera da parte dell'autore nei confronti del progetto. Non c'è dubbio, infatti, che le prime iterazioni dell'anime di Pokémon, insieme ai lungometraggi, siano forse i più riusciti da un punto di vista creativo.

Voi che ne pensate, avreste preferito una direzione diversa per la serie? Ditecelo qui sotto nei commenti!

Il primo autore della serie di Pokémon non era sempre "lucido" in fase di scrittura. Il Pokémon leggendario Lugia è maschio o femmina? Il mistero è finalmente svelato.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2