Pokémon: l'autore della prima serie voleva uno sviluppo diverso per Ash

Pokémon: l'autore della prima serie voleva uno sviluppo diverso per Ash
di

Ash Ketchum ha attraversato un percorso di profondo miglioramento nella sua carriera da allenatore, specialmente nelle ultime due serie di Pokémon, ma se c'è una cosa che non è mai cambiata è l'età del protagonista.

Una scelta che non ha contrariato soltanto una buona parte dei fan della serie, che sono cresciuti insieme alle sue avventure, ma anche lo sceneggiatore originale dell'anime, Takeshi Shudo. Per chi non lo conoscesse, Shudo si è occupato della stesura narrativa di Pokémon nei primi cinque anni di trasmissione, per poi lasciare il testimone ad altri sceneggiatori.

Durante l'esplorazione delle Isole Orange da parte del nostro protagonista e i suoi amici, Shudo non era affatto d'accordo sulla direzione cui stava tendendo la serie:

"Quando tempo possiamo continuare con il medesimo approccio? Appare un nuovo Pokémon. Ash lo cattura. Combatte altri allenatori nelle palestre o alla Lega. Il Team Rocket cerca di ostacolarlo. Supera l'ostacolo e vince...ho la sensazione che tutto ciò stia diventando una ripetizione di questa stessa formula".

Shudo, inoltre, criticava l'impossibilità di conferire uno sviluppo ai personaggi. Aveva ideato un finale per loro, ma a causa di varie problematiche organizzative e altre complicazioni, non riuscì a realizzare tutti gli episodi necessari per concludere la loro avventura:

"Voglio che Ash mostri qualche sviluppo come personaggio. Voglio che un giorno ripercorra con nostalgia i 'giorni di Pokémon' ormai trascorsi. Questa è la ragione per cui ho fatto interagire il Team Rocket, tutti i Pokémon, Ash e il resto dei suoi amici. Stavo anche programmando l'ultimo episodio, in cui sarebbero finalmente arrivati a una sorta di conclusione".

Che ne pensate di queste dichiarazioni, siete d'accordo con le idee dell'autore? Ditecelo con un commento qui sotto.

Una scena tra Ash e Misty fece arrabbiare terribilmente l'autore dell'anime di Pokémon. Lo sceneggiatore, per di più, non si aspettava che Lugia venisse integrato nei videogiochi e nella serie animata di Pokémon.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2