Pokémon: ecco quali sono le creature che offrono gli abbracci migliori

Pokémon: ecco quali sono le creature che offrono gli abbracci migliori
di

Spesso siamo abituati a vedere i Pokémon impegnati in battaglie, ma bisogna ricordare che mentre alcuni di questi mostri sembrano potenti guerrieri dall'aspetto terrificante, altri posseggono sembianze carine e saprebbero offrire abbracci soddisfacenti. Ecco quali potrebbero essere i più abili.

Dragonite. Nonostante abbia l'aspetto di un grosso drago, e quindi l'ultima delle creature dal quale si vorrebbe ricevere un abbraccio, bisogna ricordare che questo Pokémon è molto intelligente ed è solito prestare soccorso ai naufraghi ed a chi rischia l'annegamento. Queste caratteristiche fanno pensare che il mostro sappia bene come controllare la propria forza e probabilmente saprebbe dare un abbraccio che trasmetta tutta la propria volontà di proteggere il prossimo.

Blissey. Questo Pokémon possiede per natura le abilità di un'infermiera e seppur abbia delle dimensioni all'apparenza piuttosto scomode, è in realtà molto morbido. In aggiunta ha la capacità di percepire le emozioni, regalando uova alle persone tristi e sole. Sicuramente questa creatura riuscirà a far sentire amata ed a proprio agio qualunque persona che ne abbia bisogno.

Lopunny. Questa specie si evolve grazie all'amicizia col proprio allenatore e viene descritta come molto cauta, essa non sopporta chi la tocca con troppa violenza ma proprio per questo motivo è facile immaginare che, prestando attenzione, sia in grado di scambiare abbracci calorosi. La descrizione del Pokédex del videogioco versione Scudo svela inoltre che durante l'inverno, il Pokémon, si ricopre di una "pelliccia soffice e vaporosa", cosa che lo renderebbe ancor più accogliente.

Pangoro. Seppur dotato di enormi dimensioni e forza, questo Pokémon simile ad un orso possiede un cuore gentile ed è ricoperto da una soffice pelliccia, risultando quindi in grado di offrire un comodo abbraccio protettivo.

Gengar. Essendo di tipo spettro ed avendo l'abitudine di abbassare la temperatura circostante quando si nasconde, questa creatura potrebbe non sembrare la più adatta ad essere nominata in quest'occasione. Tuttavia questo mostriciattolo in realtà è in cerca d'affetto ed è in grado di offrire un abbraccio pari a quello di un Blissey, con l'aggiunta che questo Pokémon è anche in grado di far ridere il proprio allenatore.

E voi cosa ne penate? Vi piacerebbe ricevere un abbraccio da uno di questi mostriciattoli? Scrivetecelo nei commenti.

Infine vi riporto una recente teoria che spiega la nascita dei Pokémon ed una news sui prodotti a tema Pokémon per difendersi dalla pandemia di COVID-19.

Quanto è interessante?
1