Pokémon: il debole Magikarp ottiene un simpatico omaggio dalla città di Ojiya

Pokémon: il debole Magikarp ottiene un simpatico omaggio dalla città di Ojiya
di

La domanda su quale sia il Pokémon più forte ha segnato, e continua tuttora a farlo, moltissime discussioni interne alla community, e mentre le risposte sono prettamente soggettive, quando si parla di pokémon deboli Magikarp, introdotto dalla prima generazione, occupa quasi sempre le prime posizioni.

Il Pokémon carpa koi viene infatti percepito come un simbolo parodico dell'intero brand creato da Satoshi Tajiri, e per quanto sia effettivamente inutile in battaglia e molto semplice da ottenere in tutti i videogiochi della serie, il significato che rappresenta nella cultura giapponese lo ha reso estremamente popolare, e per questo motivo la città di Ojiya ha deciso di dedicargli quattro tombini speciali.

Come potete vedere nelle immagini riportate in fondo alla pagina il sindaco di Ojiya con un cappello di Magikarp indossato per l'occasione, ha presentato attraverso una cerimonia alla quale ha partecipato anche un Pikachu, quattro tombini speciali, con illustrazioni inedite, e tutte legate allo stesso Magikarp. Ma per quale motivo questa città ha scelto di dedicare oggetti del genere a questo pokémon? Perché Ojiya è considerato il luogo dove è nata e si è sviluppata la cultura decorativa legata alle carpe koi, che fa parte del nome originale di Magikarp, ovvero Koiking.

Ricordiamo che Pokémon collaborerà con la Stazione Spaziale per vedere la prima alba del 2021, e vi lasciamo ad una terribile verità nascosta dietro le illustrazioni delle carte.

FONTE: SORANEWS
Quanto è interessante?
1
Pokémon: il debole Magikarp ottiene un simpatico omaggio dalla città di Ojiya