Pokémon: Ditto è un clone di Mew? Tutti i dettagli a favore della teoria

Pokémon: Ditto è un clone di Mew? Tutti i dettagli a favore della teoria
di

In circolazione da 25 anni anni, il franchise di Pokémon continua a far discutere la vasta community, dove emergono sempre nuove e interessanti teorie sulla lore del mondo e sui mostriciattoli. Una delle più interessanti riguarda una certa somiglianza tra Mew e Ditto, considerato un clone del Pokémon misterioso.

Questa singolare ipotesi ha interessato sin dai primi anni del brand molti appassionati, che nel corso degli anni hanno cercato di avvalorarla con dettagli e dati presi direttamente dalle descrizioni presenti nei videogiochi, e da alcuni dettagli presenti nella serie e nelle pellicole animate. La similitudine che ha causato questa convinzione è scaturita dal fatto che sugli 898 Pokémon apparsi finora, solo loro due possono effettivamente apprendere la mossa Trasformazione, che permette di ottenere il tipo, le mosse e le abilità del soggetto designato.

Passando oltre alla somiglianza cromatica, Ditto e Mew condividono anche il blu delle rispettive versioni shiny, nonché il peso identico, di 4 chilogrammi, e le loro statistiche in generale, particolarmente equilibrate. Inoltre, nei giochi Pokémon Giallo, Rosso Fuoco e Verde Foglia, Ditto si trova nella villa sull'isola Cannella, luogo in cui si trovano appunti e studi riguardanti la creazione di Mewtwo, clone di Mew.

Vi è inoltre il pensiero che la mossa trasformazione possa essere eseguita solo da Pokémon aventi il DNA degli altri, questo perché Mew è considerato il progenitore di tutti i mostriciattoli. Ciò va ad avvalorare la tesi che Ditto sia derivato in realtà da un tentativo fallito di riprodurre Mew. E voi cosa ne pensate? Conoscevate questa teoria? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Ricordiamo che un fan ha realizzato un realistico cosplay di Venusaur e Blastoise, e vi lasciamo scoprire chi è l'allenatore di Pokémon più forte del franchise.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3