Pokémon Forza, Bidoof: la storia di un combina guai nel nuovo cortometraggio anime

di

Parallelamente alla serie principale Pokémon Esplorazioni, che vede Ash e Go impegnati con il loro viaggio alla scoperta di nuovi mostriciattoli e sfide, il franchise animato pubblica saltuariamente dei corti animati, di cui l’ultimo mette al centro dei riflettori un simpatico Bidoof. Ecco cosa succede in Pokémon Forza, Bidoof.

Il più recente Pokétoon, miniserie spin-off pensata per i più piccoli, segue l’avventura di una delle mascotte del franchise, il Pokémon castoro introdotto in quarta generazione, Bidoof. Impegnato nella sua vita quotidiana, al fianco del suo branco, era un vero pasticcione, che causava numerosi problemi ai suoi compagni. A causa di ciò, venne allontanato da tutto il resto del gruppo.

Triste e solo, provò ad avvicinarsi a dei Piplup, che però gli negarono la loro amicizia. Affamato, cercò di cibarsi di una bacca caduta nelle sue vicinanze. Quella bacca, però, era già stata puntata da uno stormo di Starly, che lo attaccò per riprendersi la pietanza. Quando era sul punto di subire l’ira di un Staraptor, venne salvato da un Lucario e dal suo allenatore Pokémon, del quale si innamorò ciecamente, tanto da farsi catturare volontariamente. Da quel punto in poi, cominciò l’avventura al fianco dell’allenatore.

Dopo diverso tempo assieme, i due presero parte alla loro prima battaglia Pokémon. Contro un fortissimo Golem, Bidoof sembrava non avere speranze, ma in realtà se ne fece subito beffe. Successivamente, dovette però sfidare il suo vecchio arcinemico, Staraptor. Terrorizzato e ferito, per puro caso riuscì a uscire vincitore, realizzando il sogno del suo allenatore. Forza, Bidoof!

Vi lasciamo a una fanart di Pokémon Esplorazioni che riporta i protagonisti nel passato, e a un dibattito sui Pokémon più sottovalutati che si è aperto su Twitter.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1