Pokémon: l'inquietante origine di Lickitung nella cultura yokai

Pokémon: l'inquietante origine di Lickitung nella cultura yokai
di

Pokémon è un franchise molto in voga in tutto il mondo, merito soprattutto di una capillarità videoludica a dir poco imponente. Ad ogni modo, i buffi mostriciattoli che caratterizzano l'intero immaginario dell'opera sono fortemente ispirati alla tradizione e alla cultura orientale.

La stragrande maggioranza delle creature che contribuiscono a variare il mondo dei Pokémon hanno dunque origine nella cultura popolare, sia nei riguardi dei leggendari, come nel caso del potente Tornadus, che nei mostriciattoli più comuni, come il bizzarro Probopass. Come avete potuto constatare dai due Pokémon appena citati, entrambi fanno riferimento alla mitologia, ma non tutti rientrano nella sfera del divino.

Nel caso di Lickitung, la sua origine ha invece fondamenta nel folkore giapponese soprannominato per l'appunto "yokai", sfera in cui rientrano spiriti e demoni. Il Pokémon in questione, dunque, ha radici nel demone Akamane, letteralmente "leccatore di sporcizia", la cui storia è mutata nel tempo in una favola per spaventare i bambini e tenere i bagni puliti. Infatti, Akamane era solito recarsi nei bagni sporchi e pulire con la lingua lunga la sporcizia attraverso una velenosa saliva mortale.

E voi, invece, cosa ne pensate delle origini di Lickitung, conoscevate questo aneddoto? Fatecelo sapere, come di consueto, con un commento nell'apposito riquadro qua sotto. Ne aprofittiamo per ricordarvi, infine, che l'anime dei Pokémon è attualmente sospeso fino a data da destinarsi a causa del Coronavirus.

Quanto è interessante?
1