Pokémon: le origini di Raikou nella mitologia del fulmine, proprio come lo Zinogre di MHW

Pokémon: le origini di Raikou nella mitologia del fulmine, proprio come lo Zinogre di MHW
di

L'originalità è un fenomeno complesso, soprattutto quando si deve scontrare con la creatività per far fronte alle esigenze di produzione e immaginare tanti Pokémon diversi. Quale fonte di ispirazione migliore, dunque, della sfera mitologica appartenente al mondo orientale e occidentale?

Moltissimi mostriciattoli, infatti, fortificano le proprie radici nella cultura, con alcuni casi eccezionali come quello di Gyarados, in cui il team ha preso in prestito un affascinante proverbio. Ad ogni modo, in determinati casi, l'immaginario dei Pocket Monsters ha sfruttato la sfera del divino, la stessa rintracciabile persino in epopee videoludiche dello stesso stampo di Monster Hunter World, nella fattispecie nella figura dello Zinogre.

A rivelare l'ennesimo aneddoto a tema è il solito Dr. Lava's Lost Pokemon, appassionato a 360° dell'intero franchise, che ha dedicato l'ultima curiosità a tema alla figura di Raikou. Il suddetto Pokémon, infatti, si ispira fortemente alla mitologica bestia del tuono Raiju, compagno di peripezie di Raijin. Normalmente, dunque, l'animale è raffigurato con le sembianze di una tigre dal cui corpo fuoriescono bagliori di luce e fiamme accecanti. Secondo alcune tradizioni orientali, durante le tempeste scatenate da Raijin, il suono dei fulmini sia causato dal suo ululare.

E voi, invece, cosa ne pensate di questo curioso aneddoto, lo sapevate? Fatecelo sapere, come di consueto, con un commento nell'apposito riquadro qua sotto.

Quanto è interessante?
1