Pokémon: perché Squirtle e Bulbasaur di Ash non si sono mai evoluti?

Pokémon: perché Squirtle e Bulbasaur di Ash non si sono mai evoluti?
di

Il viaggio di Ash Ketchum è giunto al termine con la serie Pokémon Esplorazioni, ma da oltre dieci anni la community cerca di rispondere a una domanda sulla primissima serie anime. Perché mentre Charmander è diventato un Charizard, gli altri due starter non sono mai andati oltre lo stadio base?

Al Pokémon Presents sono arrivate grandi novità per la serie anime, ma è ancora il viaggio di Ash a entusiasmare il pubblico, anche se ormai terminato. L’evoluzione è al centro della meccanica del franchise Pokémon. Essa è infatti necessaria per completare il Pokédex e per restare competitivi. Dunque, è nelle intenzioni di ogni allenatore evolvere i propri Pokémon. Ma allora, perché Ash spesso e volentieri si priva di questa componente?

Come ben sappiamo, il suo Pikachu non è mai divenuto un Raichu, nonostante abbia avuto diverse occasioni. Lui, però, che potrebbe rappresentare un eccezione in questo contesto, non è l’unico Pokémon di Ash a non essersi mai approcciato all’evoluzione.

Nella serie anime originale del 1998, Ash entra in possesso di tutti e tre gli starter di prima generazione, ma mentre Charmander si evolve in un Charmeleon, e poi in un Charizard, sia Squirtle che Bulbasaur non vanno mai oltre lo stadio base.

Secondo la teoria di un utente Reddit, i due Pokémon hanno scelto di non evolversi proprio a causa del compagno Charizard, che “perse la ragione” non obbedendo agli ordini del proprio allenatore e venne lasciato libero. Inorriditi da ciò, Bulbasaur e Squirtle avrebbero deciso di non evolversi mai, privando Ash dell’opportunità di avere in squadra un Venusaur e un Blastoise.

Questa loro scelta potrebbe essere anche stata influenzata anche da Pikachu, che ha deciso di affrontare gli allenatori e i Pokémon più forti restando nello stadio base. Dunque, seguendo il suo esempio, Squirtle e Bulbasaur potrebbero aver pensato che l’evoluzione fosse una superficialità.
E voi, cosa ne pensate di questo tema?