Pokémon: Pikachu doveva originariamente avere il seno? ecco l'idea folle di Nintendo USA

Pokémon: Pikachu doveva originariamente avere il seno? ecco l'idea folle di Nintendo USA
di

Se pensavate di averne viste di tutti i colori in più di vent'anni dalla nascita del franchise dei Pokémon, sappiate che vi sbagliate e neanche di poco. Vi sono alcuni aneddoti in merito ai buffi mostriciattoli che hanno fatto impazzire persine le differenti divisioni della Nintendo, soprattutto nei riguardi del povero Pikachu.

Nel corso della sua lunga avventura tra le varie Regioni Ash ha catturato davvero tanti Pokémon, alcuni più forti e potenti di altri. Ma in ognuna di queste occasioni, l'iconico allenatore più apprezzato al mondo è sempre stato accompagnato dal suo amico più inseparabile, il piccolo Pikachu. Fedele compagno delle più feroci battaglie, il buffo e simpatico mostriciattolo giallo è stato al centro dell'intera stagione televisiva del franchise. A tal proposito, vi suggeriamo di recuperare la storia cinematografica dei Pocket Monster nel nostro speciale di approfondimento.

Ad ogni modo, il piccolo Pikachu poteva essere molto diverso da come oggi lo conosciamo, in quanto la divisione americana della Nintendo aveva previsto per il mostriciattolo un aspetto con la presenza del seno. A rivelare l'aneddoto in questione è stato Tsunekazu Ishihara, CEO di Pokémon Company, tramite un commento che qui segue:

"La prima volta che abbiamo mostrato qualche Pokémon alla divisione americana ci venne detto che le creaturine erano "troppo carine". Per questo, lo staff americano propose delle idee per sostituire il loro design. Tuttavia, non potevamo credere ai nostri occhi quando abbiamo letto le loro proposte.

Avevano trasformato Pikachu in una tigre dal seno enorme. Sembrava uno di quei personaggi del musical "Cats". Quando chiesi loro spiegazioni a riguardo mi risposero di aver mantenuto la coda. Non vi prendo in giro, queste erano davvero delle loro proposte."

Una storia bizzarra che solo grazie all'intervento di Ishihara non si è trasformata in realtà. Se non altro, Pikachu ha un angelo custode da ringraziare nel mondo reale. E voi, invece, cosa ne pensate di questo aneddoto? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
3