Promare: lo staff dello Studio Trigger rivela i motivi dietro la creazione

Promare: lo staff dello Studio Trigger rivela i motivi dietro la creazione
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dalle tecniche applicate al rischio di blocco produzione: la pellicola di Promare ha creato molte sfide per il regista e il character designer. Scopriamo insieme quali, leggendo una serie di nuove dichiarazioni da parte dei creatori.

Studio Trigger è una delle aziende più apprezzate dai fan degli anime, data la sua capacità di conquistarli grazie alle sue serie originali. Ed è per questo che ogni nuovo progetto viene istantaneamente seguito con attenzione, e tra questi spunta la curiosità manifestata per il loro primo film: Promare. Ma perché lo Studio Trigger ha deciso di cominciare con Promare?

Parlando a ComicBook.com, il regista Hiroyuki Imaishi e il produttore e direttore creativo Hiromi Wakabayashi hanno spiegato alcuni dei processi di creazione che hanno portato alla pubblicazione del film. In particolare hanno ammesso la centralità del protagonista e la sua importanza.

Wakabayashi ha spiegato che Trigger stava per promuovere un aspetto del nuovo film, o quello che lui pensava fosse il più accattivante, ovvero il personaggio principale Galo,Galo Thymos è un personaggio che non si arrende mai, e continua ad andare avanti. Tutto ciò che sembra impossibile diventa possibile, ed è anche uno dei temi del film. È una specie di messaggio dove nulla è veramente impossibile.”

Come spiega Imaishi:

…oltre al personaggio, c’è un messaggio nascosto che volevo rappresentare nel lavoro, cioè che sia semplicemente piacevole da guardare.” Ma non era così semplice portare in vita tutti questi aspetti, visto che Trigger ha dovuto affrontare un nuovo metodo di design, “C’è un metodo di design chiamato Color Trace in giapponese. Esclude praticamente il contorno dei personaggi...la sensazione era di non riuscire a portare su schermo il livello di qualità che ci eravamo prefissati nell’ultimo mese e mezzo..”

Imaishi ha affermato che Trigger ha quasi bloccato la produzione del nuovo film per l’applicazione di questa tecnica, ma fortunatamente sono andati avanti e hanno pubblicato una grande pellicola.

Il film ha debuttato in Nord America durante l’Anime Expo 2019, ed è stato molto apprezzato dai fan in attesa.

GKIDS ha confermato che gli altri fan avranno presto la possibilità di vedere Promare, dato che avrà una pubblicazione limitata al 17 e 19 settembre, e sarà disponibile sia in giapponese sia con il doppiaggio inglese. GKIDS ha descritto ufficialmente Promare come:

Il primo lungometraggio dall’acclamato studio Trigger, creatori di serie di successo come Kill la Kill e Little Witch Academia, e il regista Hiroyuki Imaishi (Gurren Lagann, Kill la Kill), Promare racconta una storia di avventura e azione con uno stile in cel-shading molto particolare, ed è il successore spirituale delle opere precendenti del regista Imaishi."

Sono passati 30 anni dall’apparizione di Burnish, una razza di mutanti capaci di manipolare il fuoco, distruttrice di metà del pianeta. Quando appare un nuovo gruppo di mutanti, molto aggressivi, chiamati “Mad Burnish”, comincia l’epica battaglia tra Galo Thympos, nuovo membro della squadra di salvataggio anti-Burnish, Burning Rescue, e Lio Fotia, il capo dei mutanti.

FONTE: https://comicbook.com/anime/2019/07/30/why-studio-trigger-made-promare/
Quanto è interessante?
3