Punisher, Kevin Smith commenta il cambio logo: "Nulla è per sempre"

Punisher, Kevin Smith commenta il cambio logo: 'Nulla è per sempre'
di

Ha fatto molto discutere la scelta di Marvel Comics di cambiare il logo di Punisher abbandonando l'iconico simbolo del teschio. Tra le voci più autorevoli che hanno commentato questa notizia spicca Kevin Smith, regista, attore, sceneggiatore e grandissimo fan Marvel, che si è mostrato più ottimista rispetto agli altri lettori di fumetti.

Durante il suo podcast Fatman Beyond, che potete recuperare su Youtube a questo indirizzo, Kevin Smith si è dimostrato comprensivo delle ragioni che hanno portato Marvel a compiere questa scelta, dichiarandosi anche speranzoso per quanto riguarda un ipotetico passo indietro.

"Questo personaggio è stato incredibilmente popolare per decenni", afferma Smith. "Lo si riconosce per il teschio sul suo petto. A quanto pare, quel teschio è diventato problematico dato che è stato adottato da alcuni individui con cui Marvel non vuole essere associata. E questa è la loro soluzione. Inoltre, forse il personaggio ha subito troppe critiche negli anni per il suo uso di armi e violenza".

Oltre a cambiare il logo del teschio, sostituito da uno più elaborato e unico, Marvel ha anche modificato il personaggio di Frank Castle, facendogli abbandonare l'uso di fucili e pistole per una più politicalmente corretta spada, usata solo per affettare mostri e cattivi.

"È un personaggio che spesso è andato in controtendenza", continua Smith. "Così, Marvel ha provato a sistemare la faccenda cercando di rendere il personaggio accettabile senza essere accostata a ciò con cui non voleva essere accostata. È tutto qui. Quindi, se siete di quelli che dicono 'Oh, non sopporto ciò che Marvel sta facendo!', fatevelo dire da un vecchio lettore di fumetti: aspettate 10 minuti, nulla è per sempre ragazzi. Credete che quel teschio sia scomparso dal petto del Punitore per sempre? No. E quando lo rimetteranno al suo posto, venderanno un fantastilione di copie".

Nel frattempo, quasi a confermare le parole di Kevin Smith, Marvel ha mostrato la variant cover del primo numero della nuova serie del Punitore, che mostra Punisher abbandonare il vecchio logo citando Spider Man nella celebre storia Spider-Man No More.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3