Adesso online
Ale e Fra si lanciano a caccia di mostri

Quanto sarà canonico il prossimo film di Dragon Ball, in arrivo nel 2018?

di
Sappiamo che, a dicembre 2018, il franchise di Dragon Ball si arricchirà con una nuova pellicola. Il film è stato annunciato durante la Jump Festa 2018 e per il momento conosciamo ancora pochi dettagli, oltre al fatto che Akira Toriyama dirigerà in prima persona il progetto. Quanto sarà canonico, dunque, il prossimo film?

Sappiamo bene, infatti, che - eccezion fatta per un paio di special televisivi e per gli ultimi due film, che hanno fatto da apripista agli eventi di Dragon Ball Super - i lungometraggi di Dragon Ball non sono mai stati canonici, tanto le storie quanto i personaggi che le hanno popolate.

Tuttavia, il prossimo film di Dragon Ball dovrebbe essere canonico in tutto e per tutto: innanzitutto perché sappiamo che la storia racconterà le origini dei Saiyan, nonché le vicende che hanno coinvolto Yamoshi, il primo Super Saiyan leggendario e colui che scoprì il segreto del Super Saiyan God. Un elemento centrale, a questo punto, nella lore di Dragon Ball, soprattutto alla luce delle recenti dichiarazioni di Akira Toriyama sulle Cellule S.

Inoltre, la Toei Animation ha confermato che Toriyama è completamente a capo del progetto e che si sta occupando di scrivere "il lavoro originale, la sceneggiatura e il character design". L'utente di Twitter e insider Todd Blankenship specifica, inoltre, che "lavoro originale" dovrebbe significare proprio che Toriyama detiene appieno i diritti del progetto, ragion per cui il film si collegherà direttamente anche all'opera classica e al materiale cartaceo originale, realizzato di proprio pugno proprio dal sensei.

A questo punto possiamo star certi che il film di Dragon Ball in arrivo nel 2018 sia in buone mani, nonostante ci sembri difficilissimo che possa ripetere il successo incredibile dei vecchi OVA. Voi che ne pensate?

Quanto è interessante?
3