Re: Zero 2, il produttore dell'anime anticipa: "Subaru soffrirà parecchio, tifate per lui"

Re: Zero 2, il produttore dell'anime anticipa: 'Subaru soffrirà parecchio, tifate per lui'
di

Manca pochissimo al debutto di Re: Zero 2 e Crunchyroll, pronto a trasmettere i nuovi episodi dell'anime, ha deciso di tenere alta l'attenzione dei fan condividendo una interessante intervista con protagonista Sho Tanaka, produttore della serie tratta dai romanzi di Tappei Nagatsuki.

Tanaka ha iniziato parlando delle responsabilità di un producer e delle ragioni che lo portarono a puntare su Re: Zero: "Il compito di un produttore è quello di fare soldi, garantire ai finanziatori che il prodotto riuscirà a vendere. Nelle prime fasi avevo già puntato al genere isekai, che sarebbe quello in cui vengono raccontate storie di viaggi in mondi paralleli. In quel periodo c'erano parecchie serie che sembravano funzionare, ma Re: Zero attirò la mia attenzione per una ragione: Subaru. Pensavo che sarebbe stato lui a farci fare quel salto di qualità, quindi decisi di proporre l'adattamento in anime".

Il produttore ha proseguito parlando della serie: "Penso che ciò che distingue Re: Zero dagli altri anime sia la personalità di Subaru. Si tratta di un personaggio unico. Nagatsuki poi capì immediatamente che realizzare un anime avrebbe comportato alcune modifiche visto che si tratta di prodotti differenti, ma grazie al lavoro del regista riuscimmo a creare la migliore opera possibile. C'è tanta passione e ci siamo affidati molto a Nagatsuki-sensei. Lui e l'editore dei romanzi sono praticamente parte dello staff a questo punto".

Per quanto riguarda la seconda stagione di Re: Zero invece, Tanaka ha dichiarato: "Proprio come nella prima stagione, succederanno un sacco di cose, e molti avvenimenti anticiperanno eventi futuri. Vi consiglio di guardare attentamente fino alla fine. Subaru soffrirà ancora molto e dovrà vivere molte esperienza angoscianti, quindi continuate a tifare per lui!".

E voi cosa ne pensate? Curiosi di vedere le nuove puntate? Fatecelo sapere lasciando un commento nel riquadro sottostante!

Quanto è interessante?
1