Rizzoli Lizard presenta un nuovo lavoro di Jiro Taniguchi, "Uno Zoo d' Inverno"

di

La Rizzoli Lizard presenta l' ennesimo capolavoro di uno degli autori giapponesi più "occidentali" che si possano conoscere, Jiro Taniguchi. L' autore ha realizzato lavori famosi come "Al tempo di Papà" e "In una lontana città", opere sempre presentate dalla casa editrice. Questa volta è il turno di "Uno zoo d' inverno".

Per ulteriori informazioni vi riportiamo la scheda pubblicata sul sito Pan Distribuzione:

Dopo lo straordinario successo di In una lontana città, un romanzo commovente e raffinato che conferma le qualità di un narratore senza pari.

Un racconto esplicitamente autobiografico: una storia d'amore e di crescita che rievoca con tratto grandioso, il percorso dell'autore di fumetti giapponese più amato in Occidente.
 
JIRO TANIGUCHI
UNO ZOO D'INVERNO

17x24, B. con alette, 232 pp., Euro 17,00   15,00  (-10%)
Kyôto, 1966. Hamaguchi, impiegato di un'azienda tessile, si sente diverso da tutti gli altri ragazzi: basti pensare che al circolo sportivo, meta prediletta dei suoi coetanei, il ragazzo preferisce lo zoo, dove passa buona parte del proprio tempo a ritrarre dal vivo gli animali. Ma la sua passione per il disegno è talmente forte da sopportare appena i ristretti confini della vita di provincia, e presto Hamaguchi deciderà di partire per Tokio, dove finirà per imbattersi in una comunità di professionisti un po' particolare: quella degli autori di fumetto, i mangaka...
 
Jiro Taniguchi, il più "occidentale" tra gli autori di fumetto giapponesi, nasce a Tottori nel 1947. Nel corso della sua carriera vince numerosi premi, tra cui l'Osamu Tezuka Culture Award (1998) e l'Alph'Art al Festival del fumettodiAngoulême. Vive e lavora a Tokyo.
Tra i libri dell'autore pubblicati in italiano, Al tempo di papà, In una lontana città (Rizzoli) e, per Rizzoli Lizard, La montagna magica, in un'edizione completa di intervista all'autore firmata da Muriel Barbery (L'Eleganza del riccio).

Rizzoli Lizard presenta un nuovo lavoro di Jiro Taniguchi, 'Uno Zoo d' Inverno'