Rufy si rende protagonista di una scena intensa nell'ultimo capitolo di ONE PIECE

Rufy si rende protagonista di una scena intensa nell'ultimo capitolo di ONE PIECE
di

Il manga di One Piece è ormai nel pieno dell'azione. Ogni capitolo si sta rivelando più entusiasmante del precedente, con colpi di scena incredibili e momenti da far venire la pelle d'oca. Le cose per Rufy è alleati cominciano a farsi serie, la saga di Wano giunge ormai all'apice e gli appassionati vengono trasportati nel vortice degli eventi.

Se state seguendo il manga settimana dopo settimana, allora sapete bene di cosa stiamo parlando. Sapete bene come gli ultimi due capitoli in particolare, per quanto a livello di azione pura si successo poco e niente, è a livello emotivo e di rivelazioni che hanno lasciato il segno. E stando alle prime anticipazioni sul prossimo capitolo in uscita, il 977, sembrerebbe che altre nuove verità attendono di essere scoperte. Verità su Kaido, nello specifico, il nemico numero uno è più temibile di questo arco narrativo che si sta rivelando tra i migliori mai realizzati da Oda.

Nell'ultimo capitolo sono accadute due cose interessanti. La prima e più entusiasmante è il ritorno inaspettato di un personaggio che ha fatto saltare tutti gli appassionati dalla sedia per la felicità, ma che ha anche fatto gioire Rufy e tutta la sua ciurma, parliamo del leggendario uomo pesce Jinbe. La seconda invece sono le azioni scellerate che il traditore Kenjuro sta perseguendo.

Come visto nel precedente capitolo, con l'inganno era riuscito a rapire Lord Momonosuke poco prima che facessero la loro comparsa Rufy, Kid, Law e le rispettive ciurme. Recentemente, invece, ha deciso di tagliare la corda, portando via con se il figlio del leggendario Oden, per fare rapporto allo spietato Orochi. È stato proprio nel momento in cui in groppa ha un enorme volatile il traditore si allontanava con Monomosuke, il quale ha rassicurato tutti che sarebbe sopravvissuto e di pensare solo a uccidere Orochi e Kaido, che Rufy si è reso protagonista dando la carica a tutti con parole che soltanto lui può dire.

Infatti, quando Cappello di Paglia ha riconosciuto gli sforzi che il figlio di Oden stava facendo per essere un uomo, gli ha gridato dietro parole di speranza. "Ben detto Momo!" ha esordito. "Anche se sei un ragazzino piagnucolone che si da tante arie con i suoi capelli da samurai! Vedi di sopravvivere! Verremo a salvarti, promesso! Dopotutto siamo amici!". È stato questo il momento in cui il piccolo lord ha versato lacrime di gioia miste a paura per il destino che lo attende.

Come al solito Rufy riesce sempre a dare la carica e a trovare parole di speranza anche nelle situazioni più disperate. Cosa ne pensi dell'ultimo capitolo e della promessa di Cappello di Paglia? Faccelo sapere qui sotto nei commenti.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3