Rumiko Takahashi premiata in Francia: l'autrice ottiene una illustre onorificenza

Rumiko Takahashi premiata in Francia: l'autrice ottiene una illustre onorificenza
di

L'eredità lasciata da Rumiko Takahashi parla per il suo conto. Dalla matita dell'autrice, nota anche come la "signora dei manga" sono infatti nate opere iconiche e senza tempo come Lamù, Ranma 1/2 e Inuyasha. Per onorare la sua carriera, in Francia le è stato assegnato un importantissimo riconoscimento.

Il team alle dipendenze di Rumiko Takahashi ha rivelato che l'artista è stata premiata con l'Ordine delle arti e delle lettere, ordine onorifico francese che viene assegnato unicamente a coloro contribuito significativamente ad accrescere l'arte nel territorio del Paese.

L'onorificenza, istituita dal 1957 e gestita dal ministero della cultura francese, viene assegnata a 200 destinatari ogni anno. Takahashi è la prima donna mangaka a ottenere questo premio, ma non la prima in assoluto. Prima di lei, anche Go Nagai, Akira Toriyama, Jiro Tamaguchi e Katsuhiro Otomo erano stati premiati.

Questo importante riconoscimento fa seguito a quello ottenuto nel 2020, quando Rumiko Takahashi ottenne il Nastro Viola, la più grande onorificenza per gli artisti nipponici. Responsabile di diverse opere immortali, la Takahashi è nel settore da decenni e forse per questo è meno conosciuta dai lettori di nuova generazione. Ecco uno dei segreti di Rumiko Takahashinello storytelling che ha consentito di ottenere questi e altri importanti premi. E voi, avete mai letto una delle sue storie?