Quale sarà la scelta di Connie in questo finale da cardiopalma de L'Attacco dei Giganti

Quale sarà la scelta di Connie in questo finale da cardiopalma de L'Attacco dei Giganti
di

E mentre il mondo attende l'uscita del capitolo 126 de L'Attacco dei Giganti, si discute molto sul numero 125 da pochi giorni pubblicato. Molti si chiedono come andrà a finire la guerra civile che si è andata a creare tra le varie fazioni in causa e altri si chiedono cosa deciderà di fare Connie dopo quanto appreso.

Infatti, sappiamo come questi abbia ormai scoperto che in realtà sua madre è ancora viva, o meglio, mezza viva, intrappolata nel corpo e nell'incoscienza di un Titano nella loro città natale. Disposto a tutto pur di salvarla, nella mente del soldato si stanno formando alcune idee non molto pure e poco condivisibili.

Negli ultimi tempi abbiamo visto come sia nato un nuovo possessore del Gigante Mandibola, nella persona del giovane Falco Grice. Acquisito il potere però, questi si ritrova subito nei guai a causa della sconfitta di Zeke e del risveglio di Eren in quanto Gigante Progenitore. Proprio tale avvenimento e l'attivazione del potere di controllare tutti i Titani, spinge il giovane Falco a uccidere involontariamente il fratello. In seguito a ciò viene catturato dal Corpo Militare e qui comincia a prendere forma nella mente di Connie l'unico piano fattibile per salvare sua madre.

Mentre Armin prova in tutti i modi di salvare la vita a Falco, Connie invece pensa di dare il giovane in pasto alla madre, così da trasformarla in un Gigante Mutaforma, permettendole di acquisire di nuovo il suo aspetto e soprattutto la sua coscienza. Idea maturata dal dolore, è sicuramente terribile e poco etica, considerando anche che Falco non è una persona che può essere considerata cattiva nel senso più assoluto. Perciò vi chiediamo, secondo voi Connie si abbasserà davvero a tanto per riavere sua madre?

Fatecelo sapere qui sotto nei commenti.

Quanto è interessante?
1