Science Fell in Love, So I Tried to Prove It: annunciata la trasposizione animata

Science Fell in Love, So I Tried to Prove It: annunciata la trasposizione animata
di

Arrivano altre novità sulle prossime serie di anime, questa volta tocca alla trasposizione del manga di Alifred Yamamoto dal titolo Science Fell in Love, So I Tried to Prove It. Ad occuparsene ci penserà lo studio Zero-G, responsabile di anime quali Grand Blue.

Il manga dal particolare titolo narra le vicende di Ayame Himuro e Shinya Yukimura, due scienziati innamorati l'uno dell'altro, e della loro ricerca di un prova scientifica del loro amore, da poter calcolare ed esprimere con certezza matematica. L'opera è ancora in corso e conta 4 volumi editi da Comic Meteor. Non è ancora stata annunciata nessuna edizione per il mercato italiano.

Ecco i nomi del cast che conosciamo:

  • Yuma Uchida nella parte di Shinya Yukimura
  • Sora Amamiya che interpreta Ayano Himuro
  • Natsuko Hara doppiatrice di Kotonoha Kanade
  • Nichika Omori per Ena Ibarada

A dirigere Science Fell in Love, So I Tried to Prove It troveremo Toru Kitahata, presente in opere quali Haganai NEXT e Hinako Note. L'uscita è programmata per il 2020. Il manga è stato trasposto anche in una serie live action composta da 4 episodi e da un film conclusivo.

Se non conoscete le opere di questo studio ecco il teaser di Grand Blue. Stando ad una intervista all'editor dell'anime Dr. Stone i gusti delle persone stanno cambiando, siamo curiosi di vedere il successo che l'originale storia scritta da Alifred Yamamoto riuscirà ad incontrare il favore del pubblico.

Quanto è interessante?
1