Scontro di volontà nel nuovo capitolo de L'Attacco dei Giganti

Scontro di volontà nel nuovo capitolo de L'Attacco dei Giganti
di

L'Attacco dei Giganti continua la propria corsa verso la conclusione, in direzione di quel tragico finale che sembra, ogni capitolo che passa, dipanarsi sempre di più davanti ai nostri occhi. Ora come ora, dalle premesse, sembrerebbe proprio che qualsiasi fine si decida di seguire, sarà una fine amara, capace di sconvolgerci completamente.

I motivi di ciò sono molteplici. Perché se Eren davvero distruggesse tutto, comunque sarebbe una vittoria solo a metà. Se Eren morisse per mano dei suoi amici, sarebbe una vera e propria tragedia. E se, come teorizzano molti, Eren alla fine si rivelasse il vero buono della situazione, colui che ha messo su un tale piano soltanto per diventare il nemico per il quale il mondo si sarebbe riappacificato e avrebbe trovato un equilibrio, rimarremmo tutti con l'amaro in bocca e, diciamola tutta, una profonda tristezza nel cuore.

Non sappiamo, e non possiamo saperlo, quale dei tre finali sia più plausibile, certo è che se dovessimo sceglierne uno diremmo che il terzo sia quello più forte emotivamente e forse anche quello che renderebbe maggiormente giustizia a un personaggio come Eren che con lo svilupparsi della trama ha acquistato tridimensionalità e una profondità disarmante.

Proprio in questi giorni è uscito il nuovo capitolo de L'Attacco dei Giganti, un capitolo intenso, che ha visto l'esercito di Marley unirsi con i sopravvissuti del Corpo d'Esplorazione. Alleanza non facile, ma che tutti si stanno costringendo a portare avanti proprio per fermare la minaccia maggiore in questo momento e che più terrorizza il mondo: Eren fuori di testa e l'immenso potere del Gigante Fondatore che possiede.

Proprio sulle note di questo scenario sono nati i primi contrasti tra le due fazioni, specialmente tra due figure importanti: Mikasa e Annie. Il disaccordo tra le due nasce nel momento in cui il gruppo comincia a discutere della realizzazione di un piano per fermare Eren. Da una parte ci sono Mikasa e Armin che vorrebbero cercare di parlare con l'amico e farlo ragionare, dall'altro invece Annie la quale avverte i due che devono essere anche pronti ad ucciderlo se necessario. Ed è qui che Mikasa rifiuta categoricamente l'idea. Anzi, avverte Annie che se vuole davvero ricorrere a una soluzione del genere, prima di arrivare ad Eren dovrà passare sul suo corpo.

Cosa ne pensi di questa diatriba. Sei dalla parte di Mikasa o di Annie. E cosa ne pensi del reale piano di Eren? Faccelo sapere qui sotto nei commenti.

L'Attacco dei Giganti 127: la fine si avvicina ma gli ostacoli aumentano
.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3