Alla scoperta degli Heeters, gli antagonisti del nuovo arco di Dragon Ball Super

Alla scoperta degli Heeters, gli antagonisti del nuovo arco di Dragon Ball Super
di

Inizia un nuovo arco di Dragon Ball Super e subito Toriyama e Toyotaro ci hanno fatto conoscere Granolah il Ceruleano sopravvissuto, che ha già sfoderato alcune capacità particolari e un desiderio di vendetta ben radicato contro Freezer e i Saiyan. Ma il ragazzo obbedisce a un altro gruppo di antagonisti, ovvero gli Heeters.

Questa bizzarra famiglia si è presentata nel capitolo 68 di Dragon Ball Super e, a differenza di altri cattivi del mondo delle sette sfere, sembrano interessati principalmente a informazioni e potere economico. Ciò li rende degli avversari atipici anche se per ora non conosciamo ancora a dovere la loro vera forza combattiva.

Il primo a essersi mostrato è Gas, quello più piccolo fisicamente, ma che sembra essere il più forte del gruppo a giudicare dalle parole di Elec e Maki. Riesce a mettere al tappeto Granolah in pochissimi secondi. Poi c'è Maki, l'unica donna del gruppo: anche lei piccolina anche se non quanto Gas, ha sempre un sorriso soddisfatto sul volto. Il più grosso è Oil, che si presenta come un umanoide muscoloso ma anche robusto e grasso, con pochissimi capelli. Infine c'è il capo Elec, quello con l'aspetto più distinto e l'unico con la barba.

Tutti indossano abiti simili dove risaltano le spille con la H che richiamano il nome della famiglia, e hanno capelli rasta. Come succede di consueto, anche per questo gruppo Toriyama ha deciso di usare nomi particolari: Heeters ricorda Heaters il quale è un termine inglese per riscaldamento, calorifero o stufe; proprio quest'ultimo termine si ricollega ai nomi dei quattro personaggi. Abbiamo le stufe alimentate a elettricità (Elec), stufe a legna (Maki), stufe a petrolio (Oil) e stufe a gas (Gas).

Saranno loro i nemici finali di quest'arco narrativo di Dragon Ball Super oppure saranno solo dei vettori per l'arrivo del guerriero più forte dell'universo?

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1