Scopriamo il look originale che Oda aveva ideato per Sanji e Nami del suo ONE PIECE

di

Come accaduto per molti altri manga, il sensei Oda, autore di ONE PIECE, negli anni ha diffuso alcuni artwork che risalgono a poco prima della lunga, lunghissima serializzazione della sua opera più famosa. Di conseguenza, i personaggi disegnati appaiono molto diversi da come li conosciamo noi...

Riemersa in rete negli ultimi giorni e visionabile in calce all’articolo, l’illustrazione diffusa dall’utente Reddit HolyKnightPrime ci mostra delle versioni alternative di Nami e Sanji, due dei futuri compagni di ciurma del pirata Monkey D. Luffy.

Come accennato in apertura, entrambi risultano molto diversi dalle proprie versioni finali, ma è proprio Sanji Vinsmoke a presentare le differenze più sconvolgenti. Noto principalmente per la folta capigliatura bionda e la galanteria verso le donne, Sanji, quantomeno nelle bozze iniziali di Oda, non presentava nessuno dei due tratti; al contrario, il personaggio aveva i capelli scuri, indossava una sciarpa azzurra e soprattutto era armato con due pistole. L’unico tratto ereditato dalla propria versione definitiva è forse l’immancabile sigaretta accesa.

Sebbene il volto e la capigliatura di Nami somiglino molto alla ladruncola che abbiamo imparato a conoscere (e amare) durante il corso di ONE PIECE, il resto del suo copro ci ha sorpresi non poco. Fragile e un po’ delicata, almeno nella versione finale, Nami, nell’illustrazione proposta di seguito, è ricoperta di cicatrici anche piuttosto vistose, che ne evidenziano la natura guerriera. È poi impossibile ignorare le protesi che sostituiscono il suo piede destro ed il braccio sinistro, col quale impugna un’immensa ascia segnata dal tempo e dalle battaglie sostenute. È mai possibile che Oda volesse attribuire alla fanciulla un ruolo più attivo e scagliarla in prima linea?

E voi, cosa ne pensate dei look originali di Sanji e Nami?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
6