Cowboy Bebop, morta a 57 anni una delle autrici dell'anime

Cowboy Bebop, morta a 57 anni una delle autrici dell'anime
di

Dopo una lunga battaglia con una grave malattia, una delle più grandi sceneggiatrici della storia dell'animazione giapponese ci saluta. Conosciuta dal grande pubblico per il suo ruolo di screenwriter di Cowboy Bebop, Keiko Nobumoto si è spenta all'età di 57 anni. Porgiamo le nostre condoglianze a un volto indimenticabile degli anime.

Nata nel 1963 in Hokkaido, Keiko ha lavorato a moltissime serie anime meno note, come Space Candy, Carole & Tuesday, Samurai Champloo e Macross Plus. La sua carriera è legata a doppio filo con quella del regista Shinichiro Watanabe, che ha dato vita a Cowboy Bebop, recentemente tornato alla ribalta, ma non in via positiva, con un live action prodotto da Netflix. Tra i suoi altri successi, vi è anche Wolf's Rain.

A dare notizia della scomparsa della Nobumoto è stato il collega Dai Sato, che sul proprio account Facebook ufficiale ha lasciato una riflessione sull'incredibile talento di cui lei era dotata. Ella ha infatti espresso le sue doti anche al di fuori del mondo dell'animazione, in quanto ha lavorato come scrittrice per il videogame Kingdom Hearts.

Keiko Nobumoto è morta il 1 dicembre 2021 per cause naturali. Un cancro esofageo, con il quale ha combattuto per molto tempo, l'ha infine strappata alla vita. I funerali della screenwriter, riservato ai familiari più stretti, si è svolto il 4 dicembre.

Questo 2021 ci ha strappato alcuni dei nomi più importanti, tra cui l'indimenticabile, compianto Kentaro Miura, l'autore di Berserk.

FONTE: Crunchy
Quanto è interessante?
4