Secondo la Shueisha, ONE PIECE batte Demon Slayer e diventa il manga più venduto del 2019

Secondo la Shueisha, ONE PIECE batte Demon Slayer e diventa il manga più venduto del 2019
di

Demon Slayer ha superato My Hero Academia in quanto a tiratura, e nelle scorse settimane, grazie alle classifiche Oricon, sembrava aver battuto anche il re dei manga, ovvero ONE PIECE. Forte dei tanti volumi venduti in seguito all'anime, Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba era primo nelle classifiche, ma per la Shueisha le cose non stanno così.

Secondo il report della Shueisha arrivato durante la notte italiana del 25 novembre, ONE PIECE è il manga più venduto del 2019. Il risultato vede quindi il manga di Eiichiro Oda essere il manga più venduto dell'anno per il tredicesimo anno consecutivo.

I dati divulgati dalla Shueisha parlano di un ONE PIECE che ha venduto ben 12,7 milioni di copie nell'anno fiscale giapponese appena conclusosi, mentre Demon Slayer ha raggiunto 10,8 milioni di copie, una cifra eccezionale ma ancora non sufficiente per arrivare al primo posto.

Tuttavia, alcuni fan hanno fatto notare come questa classifica potrebbe in realtà riservare dati molto vecchi. Infatti, gli ultimi dati di tiratura di Demon Slayer parlano di oltre 16 milioni di copie stampate in un anno. Anche se non tutti i volumi sono stati venduti, c'è comunque un enorme e strano gap tra i dati divulgati sulle vendite e sulle stampe.

Inoltre, in molti hanno notato che nelle ultime classifiche Oricon redatte, Demon Slayer ha raggiunto orientativamente il numero di copie divulgate dalla Shueisha, mentre dovrebbe averne fisiologicamente vendute di più, dato che l'azienda esterna non prende in considerazione le vendite digitali e nelle piccole edicole e fumetterie.

Insomma, la lotta tra ONE PIECE e Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba durerà ancora per qualche giorno, in un 2019 che per la prima volta dopo anni ha messo in dubbio lo strapotere del manga di Rufy.

Quanto è interessante?
4