Netflix

Neon Genesis Evangelion, polemica di una doppiatrice americana sul ridoppiaggio di Netflix

Neon Genesis Evangelion, polemica di una doppiatrice americana sul ridoppiaggio di Netflix
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Uno degli anime più amati di sempre è sicuramente Neon Genesis Evangelion, la perla di Hideaki Anno uscita negli anni 90 che ancora oggi continua ad appassionare migliaia di fan. Recentemente è rientrata al centro dell'attenzione grazie a Netflix che dopo un'attesa estenuante ha finalmente rivelato la data di uscita.

Non è del tutto una novità quella degli annunci che vengono accompagnati da ondate di critiche e polemiche. E purtroppo, anche se non in via ufficiale dal colosso streaming, anche Evaneglion si è trovata al centro di una questione spinosa che ha messo in agitazione i fan americani. Infatti, è di nuovo Amanda Winn Lee, la doppiatrice di Rei, a riaccendere la miccia, e come postato sul suo profilo twitter aggiunge che al progetto del nuovo doppiaggio non sono state nemmeno prese in considerazione.

"FYI Non solo i nostri ruoli su Evangelion sono stati dati ad altri doppiatori, ma non hanno mai avuto alcuna intenzione di farci fare un'audizione. Quindi smettetela di chiedere. Sia io che Spike, Tiffany e Allison saremo presenti."

I nomi citati da Amanda fanno riferimento a Spike Spencer, Tiffany Grant e Allison Keith, rispettivamente le voci di Shinji Ikari, Asuka Soryu Langley e Misato Katsuragi. Sembra, quindi, che i volti noti dei personaggi più amati di Eva non siano stati confermati nè tanto meno contattati da Netflix. Ci teniamo tuttavia a precisare che netflix non ha ancora riportato la notizia ufficialmente.

Rispondendo a un utente aggiunge inoltre:
"Ci hanno lasciato fare l'audizione solo DOPO aver scoperto dove le stavano registrando e sollevato un polverone. Non mi stupirei affatto se avessero buttato le nostre registrazioni non appena lasciato lo studio. Non avevano nessuna intenzione di prenderci in considerazione."

Anche Tiffany Grant ha espresso i suoi pensieri sulla questione, ma pur ribadendo il suo disappunto non ha nascosto che non avrebbe comunque voluto ri-doppiare Evangelion ed è soddisfatta del suo lavoro svolto nel 1995.

E voi, cosa ne pensate di questa situazione?

FONTE: Comic Book
Quanto è interessante?
3
Neon Genesis Evangelion, polemica di una doppiatrice americana sul ridoppiaggio di Netflix