Sony si prepara a entrare nel mercato anime, parte la sfida a Netflix e Disney?

Sony si prepara a entrare nel mercato anime, parte la sfida a Netflix e Disney?
di

Competere con colossi come Netflix o Disney per il mercato dell'intrattenimento è tutto meno che semplice. Per entrare a gamba testa in questo settore è necessaria una forte disponibilità economica che un colosso come Sony può garantire. La compagnia, infatti, ha già iniziato a sondare il terreno con Demon Slayer riscuotendo un notevole successo.

Recentemente, il CEO di Sony ha partecipato a un'intervista per Nikkei Asain Review in cui ha discusso in merito alle prossime iniziative della compagnia. Durante la conversazione, Kenichiro Yoshida ha confermato l'interesse della compagnia verso il mercato dell'animazione, rimarcando l'interesse del Gruppo di "contribuire a rilasciare anime giapponesi ai fan di tutto il mondo".

A rafforzare tale linea di condotta è stato anche il recente successo di Demon Slayer, curato in larga parte da Sony sia grazie ad Aniplex che Funimation, che ha goduto di un merchandising imponente che ha convinto la stessa azienda a produrre un omonimo gioco per PlayStation 4 e smartphone. Nella primavera del prossimo anno Sony diventerà Gruppo Sony e uno dei primi obiettivi del colosso sarà "impressionare il mondo con il potere della creatività e della tecnologia" dove un ruolo di primo piano sarà consegnato alle mani dell'industria anime.

E voi, invece, cosa ne pensate del recente interesse di Sony? Diteci la vostra opinione a riguardo, come sempre, con un commento nello spazio riservato in fondo alla pagina.

Quanto è interessante?
5