Si spegne a 95 anni Allen Bellman, l'artista Marvel della Golden Age

Si spegne a 95 anni Allen Bellman, l'artista Marvel della Golden Age
di

Uno dei primissimi artisti della Marvel Comics, Allen Belman, si è spento all'età di 95 anni. Bellman nacque nel giugno del 1924 e, nel corso della sua carriera, ha lavorato su numerose serie appartenenti alla Timely e Atlas, come All Winners Comics, Young Allies, The Human Torch e Sub Mariner.

Appartiene quindi al periodo editoriale della Golden Age, durante il quale ebbe l'occasione non solo di trattare delle storie a sfondo supereroistico, ma anche di approcciare dei racconti Western, d'avventura, murder mistery e di guerra.

Bellman era un uomo modesto, e sul suo personale sito web ha inserito una cronistoria della Timely Comics nella quale, però, non ha incluso la sua firma. Il suo contributo alla casa editrice, tuttavia, è ravvisabile in una breve biografia posta a fondo pagina:

"Alla fine sono diventato parte dello staff di Timely Comics durante la Golden Age dei fumetti, e ho lavorato a titoli come: The Patriot, The Destroyer, The Human Torch, Jap Buster Johnson, Jet Dixon of the Space Squadron, All Winners Comics, Marvel Mistery, Sub Mariner, Young Allies e molto altro ancora".

Diversi autori su Twitter stanno ricordando con affetto lo storico artista, descrivendolo come un uomo pieno di passione per il suo lavoro, sempre disponibile ad incontrarsi con il proprio pubblico in occasione delle fiere del fumetto, e ben disposto a consigliare gli artisti più giovani affinché le sue storie li aiutassero nel loro processo creativo.

Porgiamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia del Sig. Bellman e ai suoi cari.

Al Pax East 2020, la Marvel Comics annuncerà un gioco mobile. La nuova serie di Spider-Woman si è presentata attraverso un trailer esplosivo.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1