Quante stagioni ha The Seven Deadly Sins? Un riepilogo sull'anime fantasy

Quante stagioni ha The Seven Deadly Sins? Un riepilogo sull'anime fantasy
di

Pubblicata dall’ottobre 2012 su WSJ, The Seven Deadly Sins è stata accolta con grande entusiasmo ed interesse. Tale successo ha portato alla realizzazione di un trasposizione animata, dalla storia produttiva piuttosto caotica, che cercheremo di presentare in maniera chiara rispondendo alla domanda: quante stagioni ha The Seven Deadly Sins?

Le prime intenzioni di portare sugli schermi le avventure di Meliodas, partito alla ricerca dei suoi vecchi compagni, al fianco di Elizabeth, furono annunciate nell’aprile 2014 sulle pagine della rivista Weekly Shonen Magazine. Cinque mesi dopo andò in onda il primo episodio, prodotto dallo studio d’animazione A-1 Pictures.

La regia di Tensai Okamura, l’ottimo character design, lo stile e la resa generale convince gli spettatori della qualità del prodotto. Una sinergia produttiva che si ripeterà anche per i quattro episodi speciali di Signs of Holy War, che narra eventi avvenuti tra la prima e la seconda stagione. Spetterà poi a Takeshi Furuta dirigere la seconda stagione, sottotitolata Il Ritorno dei Dieci Comandamenti, che riceverà nuovamente una buona accoglienza.

Successivamente lo Studio DEEN prende le redini della produzione della terza stagione, Wrath of the Gods, un onere e una responsabilità che si protrarranno anche per la quarta e ultima stagione, Dragon’s Judgement, suddivisa in due parti da dodici episodi ciascuna.

In sostanza, l’anime di The Seven Deadly Sins è composto da quattro stagioni, a cui si aggiunge la miniserie speciale Signs of Holy War, per un totale complessivo di 100 episodi. Per concludere ricordiamo che il sequel della serie, Four Knights of the Apocalypse riceverà un anime, per quanto non sia ancora stato rivelato nessun dettaglio sullo studio d’animazione che se ne occuperà.

Quanto è interessante?
3