Lo stile di ONE PIECE è nato anche grazie alla Disney: come Oda è diventato mangaka

Lo stile di ONE PIECE è nato anche grazie alla Disney: come Oda è diventato mangaka
di

Ogni mangaka si allena nel proprio stile di disegno fin da giovane emulando solitamente i fumetti esistenti e che hanno colpito particolarmente. In molti si sono rifatti a Dragon Ball, i più giovani autori invece hanno tratto ispirazione da Naruto, ONE PIECE, Bleach e Hunter x Hunter. E il mangaka Eiichiro Oda con chi si allenò per il suo stile?

Sappiamo che per il mangaka di ONE PIECE lo stile di Dragon Ball e quindi di Akira Toriyama fu importante. In una recente intervista tuttavia è stata rivelata un'ulteriore fonte di riferimento, ovvero la Disney. La traduzione dell'utente Edomonogatari ci fornisce uno sguardo alle parole riferite dell'autore a Jump Mangasho, dove viene svelato che Eiichiro Oda si è allenato molto sul realismo e disegnando i cartoni Disney scena dopo scena.

Non è l'unico artista giapponese che si è fortemente ispirato alla Disney per il proprio design: ricordiamo ad esempio Osamu Tezuka, il Dio dei Manga, che consolidò il proprio stile di disegno ma anche di scrittura della storia sui cartoni statunitensi con Topolino e compagni.

Ormai lo stile di Eiichiro Oda è diventato parecchio personale e lo stiamo vedendo ancora in azione con ONE PIECE 1005, uno degli ultimi capitoli pubblicati su Weekly Shonen Jump.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
4